Doha, nove azzurri nella quinta giornata

30 Settembre 2019

Finale mondiale per l’astista Stecchi, martedì 1° ottobre. Entrano in gara Tamberi e Sottile (alto), Re nei 400, i siepisti Chiappinelli e Zoghlami. Al femminile batterie dei 400hs con Folorunso, Pedroso e Olivieri.


 

La quinta giornata dei Mondiali di Doha, martedì 1° ottobre, attende nove atleti italiani. Quattro le finali previste e in una di queste ci sarà un azzurro. Sulla pedana del salto con l’asta Claudio Stecchi ha già conquistato un posto fra i primi dodici e dalle 19.05 ora italiana sfiderà i migliori al mondo, in una gara che inizierà dalla quota di 5,55 proseguendo con 5,70-5,80-5,87-5,92 e avanti di cinque centimetri. Titoli in palio anche su 200 e 800 maschili, oltre che nel giavellotto femminile.

In otto apriranno la loro avventura iridata, per affrontare la fase eliminatoria. Dalle 15.50 nel salto in alto il campione europeo indoor Gianmarco Tamberi e Stefano Sottile, secondo al mondo quest’anno: pass diretto con 2,31 in una progressione che comprende 2,17-2,22-2,26-2,29. Un minuto più tardi, alle 15.51, in pista il recordman italiano dei 400 metri Davide Re. Nella quarta corsia della terza batteria, al suo interno troverà lo statunitense Fred Kerley: superano il turno i primi tre, con ripescaggio di sei tempi.

Poi toccherà ai 400 ostacoli femminili, in cui l’Italia si schiera al completo con tre atlete. Coincidenza: tutte in sesta corsia. Alle 16.38 seconda batteria con la primatista nazionale Yadis Pedroso affiancata dall’oro mondiale in carica, la statunitense Kori Carter, e dalla ceca due volte iridata Zuzana Hejnova. Quarta batteria alle 16.54 per Ayomide Folorunso, medaglia d’oro alle Universiadi di Napoli, opposta tra le altre al bronzo olimpico Ashley Spencer, mentre nella quinta e ultima alle 17.02 impegnata la vicecampionessa europea under 23 Linda Olivieri. La formula che risolverà l’enigma della qualificazione sarà in questo caso 4+4. Nei 3000 siepi al via il bronzo europeo Yohanes Chiappinelli, alle ore 17.15, e l’altro azzurro Osama Zoghlami, nella seconda delle tre batterie alle 17.32. Servirà un piazzamento nei primi tre, o in alternativa un crono fra i sei di recupero, per conquistare la finale.


START LIST E RISULTATI/Results - FOTO/PhotosISCRITTI/Entries - ORARIO E AZZURRI IN GARA - LA SQUADRA ITALIANA/Italian Team - TV E STREAMINGTUTTE LE NOTIZIE/News - LE PAGINE IAAF SUI MONDIALI

TEAM GUIDE CON SCHEDE DEGLI AZZURRI (PDF)

LE PRESENTAZIONI GARA PER GARA: SPRINTMEZZOFONDO - MARATONA E MARCIA - OSTACOLI E MULTIPLESALTILANCI

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 CAMPIONATI MONDIALI su PISTA