Studentesca Rieti, un giorno di festa

22 Aprile 2018

Il club reatino celebra i successi della stagione 2017 e si prepara a ospitare gli Europei under 18 del 2020


 

Fa festa la Studentesca Rieti Andrea Milardi. La società del presidente Giuliano Casciani e del direttore tecnico Alberto Milardi si è ritrovata per il tradizionale galà di premiazione, ospitato quest’anno dalla chiesa di San Domenico a Rieti. Celebrata la stagione 2017, un’annata che ha portato nella bacheca del club reatino lo scudetto assoluto indoor con la squadra maschile (replicato anche nel 2018 con la doppietta uomini-donne) e il primo posto con gli uomini nel Progetto Qualità-Continuità. La cerimonia è stata l’occasione per ricordare il presidente onorario Alessandro Rinaldi, scomparso di recente, e per rilanciare l’impegno della città in vista del grande appuntamento degli Europei under 18 del 2020, per i quali sono state svelate le mascotte Velino e Sabina.

Sul palco, oltre a decine di atleti rossoblù di ogni età, anche tanti che sono cresciuti nel vivaio reatino o che hanno scelto lo stadio Guidobaldi per allenarsi: Maria Benedicta Chigbolu e Valentina Aniballi (Esercito), Davide Re (Fiamme Gialle), Maria Enrica Spacca e Roberta Bruni (Carabinieri), Sebastiano Bianchetti ed Erika Furlani (Fiamme Oro). In platea, con il sindaco di Rieti Antonio Cicchetti, anche il consigliere comunale con delega allo sport e primatista azzurro della 4x100 metri Roberto Donati, e il presidente del Comitato regionale FIDAL Lazio Fabio Martelli. La Studentesca ha nominato atleta dell’anno il lanciatore Andrea Proietti. Spazio anche a RietiMeeting con la presenza del patron Sandro Giovannelli: il vescovo di Rieti Domenico Pompili ha lanciato l’appello alla città affinché si faccia il possibile per salvare l’evento. 

Nazareno Orlandi

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Alberto Milardi e Federico Rinaldi (foto Patacchiola)


Condividi con
Seguici su: