Societari Allievi: la prima giornata

17 Settembre 2016

Nella seconda fase della rassegna tricolore per club under 18, si migliora la martellista Isabella Martinis con 60,64. Nel peso 16,55 di Sydney Giampietro.


 

Quindici sedi impegnate nella seconda fase del Campionato di Società Allievi, con tante squadre in gara per conquistare la qualificazione alle finali nazionali che si svolgeranno tra due settimane. Nella prima giornata, a Udine si migliora la 16enne martellista friulana Isabella Martinis con un lancio a 60,64 per entrare nella top ten italiana under 18 di sempre, al settimo posto. In Lombardia, a Mariano Comense (CO), torna in azione il bronzo europeo di categoria Sydney Giampietro con 16,55 nel peso, quindi l’ostacolista Mattia Montini ritocca il personal best correndo in 13.90 (+1.6) sui 110hs. Allo stadio della Farnesina di Roma, nel martello 59,13 per Cecilia Desideri, invece a Rosà (VI) il giavellotto di Riccardo Favretto (Team Treviso) atterra a 62,81. A Salerno, il campione continentale dei 400hs Alessandro Sibilio corre la distanza piana in 48.47. Domani la seconda giornata, mentre gli scudetti saranno in palio nella finale di Bergamo (1-2 ottobre).

CAMPANIA - Torna in pista Alessandro Sibilio (Centro Ester Napoli). Per il campione europeo allievi dei 400 ostacoli stavolta l’impegno a Salerno è sul giro di pista senza barriere con 48.47 davanti al compagno di club Andrea Romani, argento continentale degli 800 metri e oggi secondo in 50.97. Nella manifestazione, valida anche per i Societari under 16, il cadetto Razvan Carare (Ideatletica Aurora) lancia il suo giavellotto a 54,20.

EMILIA-ROMAGNA - A Modena, nei 100 metri la tricolore Zaynab Dosso (Calcestruzzi Corradini Excelsior Rubiera) taglia il traguardo per prima in 12.02 (+0.9) ma alle sue spalle Desola Oki (Cus Parma), campionessa europea dei 100hs allieve, realizza il personale con 12.07 migliorandosi di cinque centesimi. In una gara di martello juniores 61,42 per Sara Fantini (Cus Parma), ancora ben oltre i 60 metri, in quella allieve Jessica Mazzola (Riccione Sessantadue) cresce a 56,98. Sui 400 il duello tra Samuele Nicosia (Self Montanari & Gruzza) e Michele De Berti (Atl. Reggio) finisce 49.95 a 49.97, mentre nel giavellotto si migliora Ankrit Kumar, indiano del Cus Parma, con 54,79. Tra le promesse, 8:59.58 del ventenne Simone Colombini (La Fratellanza 1874 Modena) sui 3000 siepi.

FRIULI-VENEZIA GIULIA - Continuano i progressi di Isabella Martinis (Atl. Malignani Libertas Udine) nel martello. Sulla pedana del campo Dal Dan di Udine, la campionessa tricolore allieve porta il record personale a 60,64: un risultato che vale la settima posizione alltime di categoria a livello nazionale, con l’attrezzo da 3 chilogrammi. Quest’anno la friulana di Reana del Rojale ha indossato la maglia azzurra agli Europei under 18 di Tbilisi, piazzandosi undicesima. Disputata anche una gara assoluta di martello femminile, vinta dalla promessa Nadia Maffo (Atl. Malignani Libertas Udine) che si migliora fino a 58,24 ma alle sue spalle fa il PB anche l’altra under 23 Sara Copetti (Gemonatletica) con 53,15. Tra gli altri risultati, sui 100 metri 12.26 (-0.8) di Ilaria Moretti (Atl. Brugnera Friulintagli) e nei 100 ostacoli 14.56 (-0.3) per Costanza Donato (Atletica 2000 Codroipo).

LAZIO - Ritorna l’atletica allo stadio della Farnesina di Roma, dopo il maltempo della scorsa settimana. Dai concorsi arriva il risultato tecnicamente più rilevante: 59,13 di Cecilia Desideri (Studentesca Milardi Rieti) che centra la sua seconda prestazione di sempre con il martello da 3 kg. Si fa rispettare anche Alessandro Pace (Fiamme Gialle Simoni) autore di 53,92 nel disco, terza misura in carriera per il romano, in una serie che ha fatto registrare anche un buon 53,03. Nella velocità si è rivisto Mario Marchei (E Servizi Atletica Futura), oro europeo con la staffetta azzurra, primo sui 100 metri in 10.98 per avvicinare il personale, e nei 400 un facile successo di Eloisa Coiro (Atl. Roma Acquacetosa) in 57.50.

LIGURIA - Al campo Villa Gentile di Genova, nella manifestazione valida anche come campionato regionale individuale di categoria, 51.56 sui 400 metri per Ananda Poli (Cus Genova) sui 400 metri. Tra le allieve Joanna Ammirati (Us Maurina Olio Carli) si aggiudica i 100 ostacoli in 15.54 (-1.0), nei 2000 siepi 7:21.60 di Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure).

LOMBARDIA - A Mariano Comense (CO) rientra in gara Sydney Giampietro (Cus Pro Patria Milano). La primatista italiana (17,84 nella rassegna tricolore di Jesolo), che in questa stagione ha ottenuto il terzo posto agli Europei under 18, oggi conquista il successo con 16,55. In evidenza sui 110 ostacoli Mattia Montini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni): il lombardo di Ballabio fa segnare il crono di 13.90 (+1.6) nella batteria e toglie cinque centesimi al suo precedente limite personale, poi si aggiudica la finale in 13.94 (+1.3) davanti al 14.25 di Amos Galbiati (Atl. Cento Torri Pavia). Nell’asta Giantommaso Bentivoglio (Cremona Sportiva Arvedi) eguaglia il PB superando l’asticella a 4,60.

MARCHE - Il bronzo europeo degli 800 metri Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) oggi si mette alla prova sui 1500 e vince agevolmente in 4:00.83. Al campo Italico Conti di Ancona, nei lanci si comportano bene Cristian Prioteasa (Team Atl. Marche) che nel giavellotto firma il personale di 53,06 e la martellista Benedetta Dell’Osso (Atl. Fabriano) con 49,69. Nei campionati regionali cadetti, svolti in contemporanea, brillano l’eclettica campionessa italiana dei 1200 siepi Emma Silvestri (Collection Atl.

Sambenedettese), che questa volta corre i 300 ostacoli in un notevole 44.55, e l’altista Benedetta Trillini (Atl. Amatori Osimo) a quota 1,67.

PIEMONTE/VALLE D’AOSTA - Allo stadio Nebiolo di Torino, nella marcia Diego Chirivì (Cus Torino) si afferma in 22:28.65 sui 5000 metri, non lontano dal personale di 22:17.87 ottenuto a Chivasso nello scorso weekend. Gare vincenti nel mezzofondo per Elisa Palmero (Atl. Pinerolo), con 4:39.18 nei 1500 metri, e per l’azzurrino Pietro Arese (Atl. Piemonte), 4:02.46 sulla stessa distanza.

PUGLIA/BASILICATA - A Matera sui 1500 metri Antonio Catallo (Us Foggia Atl. Leggera), quest’anno ottavo nei 3000 agli Europei under 18, chiude con 3:57.99. Nelle gare assolute, il non ancora ventenne Daniele Corsa (Folgore Brindisi) completa i 400 in 47.86.

SARDEGNA - Il tricolore allievi di decathlon Luca Barbini (Amsicora Cagliari) a Oristano si cimenta nel giavellotto con 51,36 dopo aver valicato 4,00 nell’asta. Sui 100 metri 11.30 (+0.8) di Gianpietro Fronteddu (Delogu Nuoro).

SICILIA - A Palermo, si fa notare sui 400 metri Samuele Licata (Milone Siracusa) che scende a 49.37. Quest’anno il 17enne gelese era stato convocato agli Europei allievi sui 400hs, ma aveva dovuto rinunciare per una forma influenzale. Nel martello Antonella Siracusa (Cus Palermo) incrementa il personale con 55,38.

TOSCANA - Nel giorno della riapertura agonistica per il campo Renzo Corsi di Siena, l’ostacolista Vieri Righi (Toscana Atl. Futura) firma il personal best sui 110hs allievi con 14.44 (+1.7), migliorandosi di due centesimi. In palio anche i titoli regionali juniores, con le vittorie tra gli altri di Umberto Mezzaluna (Centro Atl. Piombino) nei 400 in 47.82, Leonardo Fabbri (Atl. Firenze Marathon) con 53,30 nel disco e del marciatore Gianluca Picchiottino (Libertas Runners Livorno), 20:37.78 sui 5000 metri.

TRENTINO-ALTO ADIGE - Al campo comunale di Arco (TN), le migliori prestazioni di giornata sono quelle di Francesco Libera (Atl. Valli di Non e Sole) sui 110 ostacoli in 14.52 (+0.9) e di Pamela Croce (Us Quercia Trentingrana) che salta 1,65 nell’alto.

VENETO - Il giavellottista Riccardo Favretto (Team Treviso) mette a segno il risultato maschile più significativo nella prima giornata al campo comunale di Rosà (VI) con 62,81. Tra le allieve, si migliora Emma Peron (Atl. Vicentina) che lancia 14,02 nel peso, mentre la compagna di club Francesca Todescato (Atl. Vicentina) conquista i 100 in 12.25 (+0.7). Sulla pedana dell’alto 1,68 per Martina Leorato (Fondazione Bentegodi).

l.c.

(hanno collaborato Andrea Bruschettini, Simone Proietti, Cesare Rizzi)

IL RACCONTO DELLA SECONDA GIORNATA

CdS Allievi 2016 - Le sedi della seconda prova regionale (17-18 settembre)
Abruzzo: Sulmona (AQ), 10-11/9; Basilicata/Puglia: Matera; Calabria: Cosenza, 10-11/9; Campania: Salerno; Emilia-Romagna: Modena; Friuli-Venezia Giulia: Udine; Lazio: Roma; Liguria: Genova; Lombardia: Mariano Comense (CO); Marche: Ancona; Molise: Isernia, 10-11/9; Piemonte/Valle d’Aosta: Torino; Sardegna: Oristano; Sicilia: Palermo; Toscana: Siena; Trentino-Alto Adige: Arco (TN); Umbria: Narni (TR); Veneto: Rosà (VI)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: