Fly Europe vola a Parigi

16 Settembre 2016

Il 21 settembre con la Tour Eiffel sullo sfondo, si disputa la seconda tappa del circuito internazionale di atletica in piazza. Per l'Italia in gara Strati, Pettenati e Sinno.


 

Fly Europe atterra in Francia. Mercoledì 21 settembre, lo spettacolare circuito internazionale di atletica in piazza approderà a Parigi proprio con la Tour Eiffel sullo sfondo. Dopo la tappa di Berlino, in scena domenica scorsa ai piedi della Porta di Brandeburgo, prosegue dunque la sfida tra le nazionali Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna: tre specialità - lungo femminile, asta e sprint maschili – per un paio d'ore di puro spettacolo. E l'anno prossimo, insieme a Londra e Madrid, toccherà anche a Roma. La formula, nata nel corso del G5 Athletics di Firenze, porta l’atletica nei luoghi più suggestivi delle capitali europee. 

ITALIA TEAM - Confermati due dei tre azzurri che hanno già fatto il loro esordio nella tappa di apertura a Berlino ovvero la lunghista Laura Strati (Atl. Vicentina) e il velocista Simone Pettenati (La Fratellanza 1874), mentre nell'asta stavolta toccherà ad Alessandro Sinno (Aeronautica).

I BIG - A Parigi non poteva però mancare Le Roi, Renaud Lavillenie. Il primatista mondiale dell’asta, che non sarà in gara, ha organizzato alla fine della riunione una dimostrazione di salto con l’asta a uso e consumo del pubblico presente. Nel lungo bella sfida tra la francese Eloyse Lesueur, iridata indoor e campionessa europea 2014, e la tedesca, argento europeo indoor, Sosthene Moguenara (PB 7,16).

FLY EUROPE - Parigi
mercoledì 21 settembre, 14.00-15.30
LE SQUADRE

 

SPRINT

ASTA

LUNGO

Italia

Simone Pettenati

Alessandro Sinno

Laura Strati

Francia

Mickaël-Meba Zezé

Stanley Joseph

Eloyse Lesueur

Gran Bretagna

Andrew Robertson

Adam Hague

Eleanor Broome

Spagna

Angel David Rodriguez

Igor Bychkov

Didac Salas

Concepcion Montaner

Juliet Itoya

Germania

Aleixo Platini Menga

Florian Gaul

Sosthene Moguenara

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: