Chesani torna in pedana a Padova

26 Gennaio 2016

Il vicecampione europeo indoor torna a gareggiare a 46 settimane dall'argento di Praga.


 

Torna in pedana domani mercoledì 27 gennaio, a 300 giorni dall’intervento chirurgico al tendine d'Achille destro, il vicecampione europeo indoor Silvano Chesani. Il portacolori delle Fiamme Oro ha scelto per il rientro agonistico la pedana del Palaindoor di Padova, dove è stata organizzata per l’occasione una manifestazione di salto in alto maschile. Tra gli iscritti anche il vicecampione italiano indoor e outdoor 2015 Andrea Lemmi (Fiamme Gialle) e il bronzo agli Europei under 23 di Tallinn Eugenio Meloni (Carabinieri). 

Chesani non gareggia proprio dalla rassegna continentale indoor di Praga, dove l’8 marzo 2015 conquistò l’argento con la misura di 2,31. Subito dopo, la scoperta di una tendinopatia inserzionale con sindrome di Haglund e la successiva operazione eseguita a Pavia dal professor Franco Benazzo. Come già annunciato, nell’agenda indoor 2016 del 27enne trentino ci sono anche i tre meeting di Banská Bystrica (Slovacchia) giovedì 4 febbraio, di Třinec (Repubblica Ceca) domenica 7 febbraio e di Hustopeče (Repubblica Ceca) sabato 13 febbraio, oltre ai Campionati Italiani al coperto di Ancona, il 5 e 6 marzo.

“Non vedo l’ora di tornare a saltare – commenta Chesani da Modena - e di sentire di nuovo l’adrenalina della pedana. Non gareggio da tanto tempo: quello di domani sarà un test utile sia a me che al mio coach Giuliano Corradi. L'obiettivo è fare il punto della situazione tecnica e capire dove intervenire in vista dei tre meeting in Repubblica Ceca e Slovacchia”. Si inizia alle 19.

a.c.s. (Ha collaborato Mauro Ferraro/FIDAL Veneto)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: