Catania: i campioni universitari 2017

17 Giugno 2017

La martellista Fantini vince con 64,55. Nelle classifiche a squadre, doppio successo del Cus Milano.


 

Nella giornata conclusiva dei Campionati Nazionali Universitari, a Catania, la non ancora ventenne Sara Fantini (Cus Parma) si aggiudica la gara del martello con 64,55. Un altro successo per la lanciatrice emiliana, che nello scorso weekend ha conquistato il titolo promesse e all’inizio di giugno ha realizzato la migliore prestazione italiana under 23 con 68,24 a Modena. Alle sue spalle oggi la tricolore assoluta Francesca Massobrio (Cus Torino/Fiamme Oro) che spedisce l’attrezzo a 60,59. Sugli 800 metri prevale la trentina Irene Baldessari (Cus Verona/Esercito) in 2:07.25, al maschile completa la doppietta Emilio Perco (Cus Verona/Assindustria Sport Padova) che ai 1500 di ieri aggiunge la vittoria nel doppio giro di pista con 1:49.86 davanti a Gabriele Bizzotto (Cus Parma), 1:50.05. Fa il bis anche Beatrice Fiorese (Cus Padova/Atl. Vicentina): dopo l’affermazione nei 100 metri festeggia oggi quella nel lungo con 5,86 (-0.5) per superare all’ultimo salto Carol Zangobbo (Cus Padova/Assindustria Sport Padova), seconda a 5,85 (-0.7). Nei 400 ostacoli Lorenzo Vergani (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano) si impone in 51.11, mentre nel lungo maschile riesce a spuntarla il triplista Simone Calcagno (Cus Genova) con il record personale di 7,25 (-0.4). Al termine della rassegna nazionale il Cus Milano, che vince le due staffette 4x400 con le tre gemelle Troiani in quella femminile, svetta in entrambe le classifiche a squadre.

l.c.

Campionati Nazionali Universitari 2017
Catania, 16-17 giugno
I CAMPIONI DELLA SECONDA GIORNATA

UOMINI
200: Marco Gianantoni (Cus Bologna/Sef Virtus Emilsider) 21.71 (+0.1)
800: Emilio Perco (Cus Verona/Assindustria Sport Padova) 1:49.86
5000: Gabriele Motzo (Cus Cagliari/Esperia) 15:18.04
400hs: Lorenzo Vergani (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano) 51.11
alto: Eugenio Meloni (Cus Bologna/Carabinieri) 2,09
lungo: Simone Calcagno (Cus Genova) 7,25 (-0.4)
disco: Valerio Forgiarini (Cus Udine/Assindustria Sport Padova) 50,96
giavellotto: Giovanni Bellini (Cus Foro Italico/Studentesca Rieti Milardi) 64,56
4x400: Cus Milano (Riccardo Coriani, Marco Lo Verme, Davide Comerci, Lorenzo Vergani) 3:17.29

DONNE
200: Federica Giannotti (Cus Modena/La Fratellanza 1874 Modena) 24.38 (+0.7)
800: Irene Baldessari (Cus Verona/Esercito) 2:07.25
5000: Alice Cocco (Cus Insubria/Cus Sassari) 17:08.96
400hs: Flavia Battaglia (Cus Roma/Bracco Atletica) 1:01.29
asta: Bianca Falcone (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano) 3,75
lungo: Beatrice Fiorese (Cus Padova/Atl. Vicentina) 5,86 (-0.5)
peso: Virginia Braghieri (Cus Parma/La Fratellanza 1874 Modena) 12,31
martello: Sara Fantini (Cus Parma) 64,55
4x400: Cus Milano (Ilaria Burattin, Virginia Troiani, Serena Troiani, Alexandra Troiani) 3:47.25

IL RACCONTO DELLA PRIMA GIORNATA

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: