Visca e Olivieri scaldano i muscoli

01 Luglio 2018

A pochi giorni dai Mondiali under 20 di Tampere la giavellottista lancia 55,30 a Jena (Germania), il martellista diventa il secondo junior all-time con 76,13


 

Carolina Visca scalda i muscoli in vista dei Mondiali under 20 di Tampere (Finlandia, 10-15 luglio). Sabato 30 giugno, la 18enne romana delle Fiamme Gialle, vicecampionessa europea juniores del giavellotto, ha destato buone impressioni nel tradizionale meeting di Jena (Germania) e ha chiuso in testa il gruppo B con la misura di 55,30. Nella sua serie anche un altro lancio oltre i 55 metri (55,25). Per la tricolore under 20 sono la terza e la quarta prestazione in carriera con l’attrezzo da 600 grammi dopo il 56,79 del 27 aprile a Firenze che al momento la colloca al secondo posto delle liste mondiali stagionali di categoria e il 56,15 della scorsa stagione sempre sulla pedana toscana. Nel gruppo A di Jena, la tricolore invernale Sara Jemai (Esercito) ha scagliato il giavellotto a 52,19. [RISULTATI/Results] In chiave lanci, venerdì a La Roche-sur-Yon (Francia) 54,37 nel disco per la campionessa italiana Stefania Strumillo (Atletica 2005). [RISULTATI/Results]

MARTELLATA DI OLIVIERI - Lo stesso giorno, sempre in ottica Tampere, gran bel lancio di Giorgio Olivieri (Team Atletica Marche) che ad Ancona ha fatto volare il martello a 76,13, incrementando di oltre tre metri il personale con l'attrezzo da 6 kg, rispetto al suo precedente limite di 72,80 del 7 aprile a Fermo. Il 17enne marchigiano, tricolore invernale a Rieti e di nuovo campione italiano ad Agropoli, è diventato il secondo junior all-time superando il 73,94 di Marco Bortolato e ha messo nel mirino il primato italiano di Massimo Marussi, 76,70 a Grosseto nel 2003. [RISULTATI/Results]

POLINARI 42.75, MPI JUNIOR 300HS - A Vedelago (Treviso) 42.75 sui 300hs per la tricolore under 20 del giro di pista con barriere Anna Polinari (Fondazione Bentegodi Verona): è la migliore prestazione italiana juniores con cronometraggio elettrico, due centesimi meglio di Desola Oki (42.77 nel 2017). [RISULTATI/Results]

(ha collaborato Mauro Ferraro/FIDAL Veneto)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Giorgio Olivieri (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: