Verona rilancia il centro Consolini

20 Giugno 2013

Incontro oggi nella città veneta tra il presidente FIDAL, Alfio Giomi e il Sindaco Flavio Tosi

 

Il presidente FIDAL, Alfio Giomi ha incontrato oggi a Palazzo Barbieri il sindaco di Verona, Flavio Tosi. Sono intervenuti l’assessore allo Sport Marco Giorlo, il presidente regionale FIDAL Veneto Paolo Valente, il consigliere del presidente federale Dino Ponchio, il presidente provinciale Stefano Stanzial e il vicepresidente Tiziano Cordioli. Presente anche l'atleta della Forestale, Gloria Hooper, fresca del doppio titolo Promesse nella velocità (100 e 200m) e che vive proprio in provincia di Verona. Tra i temi affrontati, l’eccellenza dell’atletica veronese nel panorama regionale e nazionale e la necessità di dotare gli atleti di strutture idonee alle loro necessità. “A breve, grazie al Piano degli Interventi, partiranno nuovi  lavori al centro Consolini in Basso Acquar – ha detto il Sindaco Tosi - l’impegno dell’Amministrazione comunale è quello di adeguare la pista di atletica esistente alle richieste della Federazione e alle esigenze degli atleti”. “Dal canto suo – ha risposto  con soddisfazione il presidente Giomi – la Federazione ha come obiettivo investire nell’atletica veronese e nelle sue giovani promesse, potendo contare su strutture che ne facciano un polo di riferimento per l'attività di tutta la Regione e non solo. L'idea è anche quella di poter presto organizzare qui un grande evento di riapertura dell'impianto, magari un Memorial "Lucio Todini", in ricordo del grande dirigente federale veronese scomparso un anno fa". 

Il presidente FIDAL, Alfio Giomi con il sindaco di Verona, Flavio Tosi e la velocista Gloria Hooper (foto Comune di Verona)



Condividi con
Seguici su: