Velocisti e ostacolisti a Formia




 
Parte venerdì alla volta di Cuenca in Ecuador Elisa Rigaudo (FF.GG.), che rimarrà nella località sudamericana fino al 29 del mese per un periodo di preparazione e ossigenazione in vista della Coppa del Mondo di Cheboksary. Con lei ad allenarsi sulle strade ecuadoriane anche Dario Privitera (Aeronautica). Sempre in tema di raduni prestagionali, ne sono previsti due presso la Scuola nazionale di Atletica Leggera a Formia. Il primo, dal 20 al 27 aprile riguarda un folto gruppo di velocisti: Uomini: Stefano Anceschi (FF.GG.), Giuseppe Aita (FF.OO.), Alessandro Cavallaro (FF.GG.), Fabio Cerutti (FF.GG.), Simone Collio (FF.GG.), Enrico Demonte (Us Maurina Olio Carli), Massimiliano Donati (FF.GG.), Matteo Galvan (FF.GG.), Isalbet Juarez (Atl.Bergamo 1959), Claudio Licciardello (FF.GG.), Jacques Riparelli (Aeronautica), Giovanni Tomasicchio (Am.Atl.Acquaviva), Teo Turchi (Carabinieri) Donne: Audrey Alloh (Asics Firenze Marathon), Giulia Arcioni (Forestale), Chiara Gervasi (Fondiaria Sai), Daniela Graglia (Esercito), Donata Piangerelli (Sport Atl.Fermo), Anita Pistone (Esercito), Maria Aurora Salvagno (Aeronautica), Eleonora Sirtoli (Italgest), Elena Sordelli (Italgest) Sempre dal 20 ma fino al 30 aprile saranno a Formia anche gli ostacolisti: Uomini: Emanuele Abate (FF.OO.), Leonardo Capotosti (Bruni Atl.Vomano), Nicola Cascella (Aeronautica), John mark Nalocca (Collection Atl.), Stefano Tedesco (FF.GG.) Donne: Veronica Borsi (FF.GG.), Micol Cattaneo (Carabinieri), Benedetta Ceccarelli (Carabinieri) Nella foto: Alessandro Cavallaro (archivio Fidal)


Condividi con
Seguici su: