Trost quinta nell'alto di Eberstadt

26 Agosto 2017

In Germania 1,88 per l’azzurra, Furlani nona con 1,84


 

Nel meeting internazionale di salto in alto a Eberstadt, in Germania, quinto posto per Alessia Trost. La 24enne delle Fiamme Gialle supera 1,88 alla sua prima gara dopo i Mondiali di Londra, dove è uscita di scena in qualificazione, e poi commette tre errori alla successiva misura di 1,91, mancandola di poco. Il prossimo appuntamento agonistico della saltatrice friulana sarà venerdì 1° settembre a Bruxelles, per la finale della IAAF Diamond League che chiuderà la sua stagione. Nona invece l’altra azzurra Erika Furlani. Quest’anno la 21enne laziale delle Fiamme Oro ha conquistato il bronzo agli Europei under 23, mentre oggi valica la quota di 1,84. Per il terzo anno consecutivo si aggiudica il successo della prestigiosa riunione la tedesca Marie-Laurence Jungfleisch con 2,00 come nella scorsa edizione, davanti alla polacca Kamila Licwinko (1,96) e all’ucraina Yuliya Levchenko (1,91), rispettivamente bronzo e argento nella rassegna iridata. [RISULTATI/Results]

STRATI A BERLINO - Un’italiana in gara al meeting ISTAF di Berlino. Domenica 27 agosto, nella tappa tedesca del World Challenge IAAF, torna in azione la lunghista Laura Strati che quest’anno è diventata la terza di sempre a livello nazionale con 6,72. La 26enne dell’Atletica Vicentina, azzurra ai Mondiali di Londra, troverà alcune delle migliori specialiste: infatti sono attese la russa Dariya Klishina e l’olimpionica statunitense Tianna Bartoletta, argento e bronzo alla rassegna iridata, ma anche la serba Ivana Spanovic, campionessa europea, e la britannica Lorraine Ugen, finite a ridosso del podio nella capitale britannica. [ISCRITTI/Entries]

LANCI IN FRIULI - Al 9° Meeting dei lanci di Udine, la discobola Giada Andreutti (Atl. Malignani Libertas Udine) coglie la terza prestazione in carriera con 54,80 a meno di un metro dal personale. [RISULTATI/Results] Nel 32° Memorial Luciano Piazza, manifestazione giovanile a San Vito al Tagliamento (Pordenone), in evidenza la cadetta Milena Busi. Per la non ancora 15enne giavellottista della Nuova Pol. Libertas Sacile, oltre un metro e mezzo di miglioramento con 52,87 all’ultimo lancio che la porta al secondo posto nelle graduatorie italiane under 16 di sempre con l’attrezzo da 400 grammi. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: