Tricolori 24 ore, i vincitori di Biella

29 Marzo 2021

Marco Visintini e Francesca Canepa si laureano campioni italiani assoluti dopo un giorno intero di corsa

 

Di corsa per un giorno intero nei Campionati italiani della 24 ore a Biella, dove conquistano il titolo assoluto Marco Visintini (Us Aldo Moro) e Francesca Canepa (Atletica Sandro Calvesi). Il quasi 45enne friulano Visintini, all’esordio nella specialità, trionfa completando 245 chilometri e 193 metri. Buona la prima per il goriziano di Cormons, autore di un risultato che lo proietta subito nella top ten nazionale di sempre, all’ottavo posto. Nel finale di gara riesce a mantenersi in testa seguito da Matteo Grassi (Spirito Trail), secondo in rimonta dopo aver superato una crisi e al traguardo con 241,264 km, a circa tre chilometri e mezzo dal record personale ottenuto nell’ultima rassegna iridata dove è stato il migliore degli azzurri. Insieme a loro sul podio della rassegna tricolore sale il lodigiano Tiziano Marchesi (Runners Bergamo), ex campione italiano, per aver percorso 232,315 km ma viene preceduto dal bulgaro Emil Pavlov Genov che arriva terzo nella “BI-Ultra 6.24” con 240,428 chilometri.

Anche al femminile non mancano prestazioni di rilievo. La valdostana Canepa, classe ’71, porta a termine la prova con 224,264 km e diventa la terza italiana alltime, dopo essere rimasta in linea con il primato per tre quarti di gara. Protagonista del movimento “off road” ed ex azzurra della 100 km, era alla seconda esperienza in una 24 ore.

Notevole quindi la performance della debuttante Lisa Borzani (Bergamo Stars Atletica): la veneta che vive in Valle d’Aosta, più volte in Nazionale di trail, con totale di 206,268 chilometri precede la compagna di club Alina Teodora Muntean (191,429 km).

Il percorso di 1000 metri esatti a Città Studi, nella zona universitaria, ha avuto come quartier generale l’Accademia dello Sport nell’evento allestito dalla Pietro Micca Biella Running che ha messo in campo una squadra formata da un centinaio di volontari, con stringenti misure di sicurezza. Assegnati inoltre i titoli master per premiare Visintini e Borzani nella categoria A (35-49 anni), Marchesi e Canepa in quella B (50-64 anni). Tra i partecipanti l’ultraottantenne Antonio Cernuschi (Runners Bergamo), nato nel 1940, che ha varcato quota 100 chilometri con 109,722. In gara nella 24 ore anche un atleta Special Olympics: si tratta di Simone Perona, portacolori della società organizzatrice, che ha corso 120 km e 56 metri. Nuova impresa dello spagnolo Nicolas de las Heras, giunto a Biella per riprendersi il primato mondiale master M55 sulle 100 miglia, ovvero 160,934 chilometri: missione compiuta in 14h21:10. Si è disputata anche la 6 ore, con il successo di Filippo Bovanini (Atl. Avis Castel San Pietro, 79,478 km) e Chiara Milanesi (Fò di Pe, 75,541 km).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: