Strada: Meucci primo alla Deejay Ten




 

Va a Daniele Meucci (Esercito) la Deejay Ten 2011. Il bronzo europeo dei 10000 ha tagliato per primo il traguardo in 30:03, precedendo nell'ordine l'aviere Francesco Bona (30:26) e il maratoneta azzurro Ruggero Pertile (Assindustria Sport Padova), 30:34. Nella prova femminile, invece, affermazione in 34:04 di Giovanna Epis (Forestale) davanti alla giovane compagna di club, Giulia Martinelli (34:55), primatista nazionale under 23 dei 3000 siepi. Terza Elisa Stefani (NA Fanfulla Lodigiana/36:00). Africa sugli scudi al 64° Giro Podistico Internazionale di Rovereto (TN) conquistato dal keniano Ezekiel Meli (28:17) davanti all'etiope Fikadu Haftu Isakid (28:22) e all'altro keniano Erastus Chirchir (28:26). Undicesimo l'esperto Giuliano Battocletti (GS Valsugana/31:46) e dodicesimo la promessa Manuel Cominotto (Aiscs Firenze Marathon/31:54). Alla II Gardaland Half Marathon di Castelnuovo del Garda (VR), affermazione del keniano Philemon Kipchumba Kisang (1h06:10) sul connazionale Michael Kasis Chemchir (1h06:28) e Daniele Dolci (Calcestruzzi Corradini Excelsior/1h13:50). Tre le donne, vittoria di Silvia Moreni (Atl. La Torre/1h22:38) su Sara Berti (GS Valsugana/1h25:00) e Sonia Maria Lopes Conceicao (Brugnera Friulintagli/1h26:19). Edward Young (Pod. Valchiusella) è il vincitore in 1h08:37 della IX Maratonina dell'Abate Guglielmo di Volpiano (TO). Dietro di lui si piazzano Francesco Bianco (Atl. Palzola/1h11:42) e Dereje Rabattoni (Runner Team 99/1h11:50). Gara femminile a Martina Facciani (Runner Team 99) in 1h17:51 su Ana Capustin (CUS Torino/1h19:17) e Angela Lano (Brancaleone Asti/1h29:40). Alla IX Maratonina Città di Barletta (12,5km), l'aviere Domenico Ricatti - reduce dal dodicesimo posto con primato personale, 2h16:31, alla Maratona di Berlino - ha vinto in 41:09. Alle sue spalle, Matteo Notarangelo (Bruni Vomano/41:27) e Gennaro Bonvino (Nuova Atl. Giovinazzo/41:45). In campo femminile prima Emma Delfine (Nadir on the road/51:25) su Silvana Iania (Free Runners Molfetta/52:16) e Ilenia Santeramo (Olimpia Club/53:07). Per chiudere, in Veneto, la Maratona della Castellana - XXIV Maratona di Vedelago ha visto sfilare per primo al traguardo il keniano Solomon Kirwa Yego (SEF Stamura Ancona/2h17:47) davanti a Federico Cagliani (G. Alpinistico Vertovese/2h30:28) e Michele Bedin (Assindustria Rovigo/2h33:33). Tra le donne, successo di Elsa Mardegan (Idealdoor Libertas S. Biagio/3h20:40) seguita da Valeria Furlan (Sernaglia Mob. Villanova/3h26:09) e Annalisa Minesso (Assindustria Sport Padova/3h40:01).

Nella foto, l'azzurro Daniele Meucci (Giancarlo Colombo/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: