Stecchi riprende quota: 5,55 a Kladno

15 Luglio 2017

In Repubblica Ceca, il saltatore con l’asta realizza la sua miglior misura delle ultime due stagioni. A Ninove, in Belgio, progressi di Fontana e Riva sui 5000 metri.


 

Vittoria e record stagionale a Kladno, in Repubblica Ceca, per l’astista Claudio Stecchi. Il 25enne fiorentino ha superato 5,55 alla prima prova, quindi ha tentato 5,65 senza fortuna, anche a causa di crampi ai polpacci. Era da due anni che il saltatore delle Fiamme Gialle non si esprimeva su queste misure, dopo che nelle ultime stagioni è stato condizionato da alcuni problemi fisici: nel novembre 2015 si è operato al tendine d’Achille destro, nel marzo 2017 a quello sinistro. Con il risultato di oggi va in testa alle graduatorie italiane dell’anno, aggiungendo dieci centimetri al suo precedente 5,45 di un mese fa a Padova, e arriva a soli cinque centimetri dal personale di 5,60 ottenuto tre volte, fra il 2012 e il 2013. Figlio d’arte, visto che il papà Gianni è stato azzurro e primatista italiano della specialità, ha conquistato l’argento nei Mondiali juniores del 2010.

FONTANA-RIVA, PB IN BELGIO - Si migliorano due mezzofondisti italiani sui 5000 metri nel Memorial Rasschaert, a Ninove (Belgio). Quinto posto del 26enne lecchese Michele Fontana (Aeronautica) in 13:58.82 per la sua prima volta in carriera sotto i 14 minuti e alle sue spalle finisce sesto il ventenne piemontese Pietro Riva (Fiamme Oro), campione europeo juniores dei 10.000 nel 2015, con 14:02.33. Entrambi riescono così a togliere cinque secondi abbondanti al primato personale. Nei 3000 siepi Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) si piazza in sesta posizione con 10:10.26. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 STECCHI CLAUDIO MICHEL