Sfida a Velenje per l'Europa del cross




 

Tutto è pronto a Velenje (Slovenia), dove domani è in programma la diciottesima edizione dei Campionati Europei di corsa campestre. La squadra azzurra questa mattina ha preso contatto con il percorso di gara, che appare a prima vista piuttosto rapido e, almeno al momento, con un fondo abbastanza compatto. La pioggia dei giorni scorsi sembra essere stata assorbita bene, e l'assenza di precipitazioni ha lasciato l'anello verde di circa 1500 metri in buone condizioni. "Se non pioverà - le parole del capo delegazione Stefano Mei, uno che di cross se ne intende - questo tracciato potrebbe favorire anche buone velocità medie di percorrenza, e quindi mettere in posizione di vantaggio chi viene dalla pista. Ma con il fango, è ovvio, le carte sarebbero completamente rimescolate". La formazione azzurra presenta buone individualità tra le donne (in particolare con le maratonete Ejjafini e Straneo), ed una certa compattezza in campo maschile, requisito di solito utile per piazzarsi bene nella classifica a squadre. La miscela tra l'esperienza di De Nard, la buona vena del finisseur La Rosa e del siepista Floriani, la solidità del maratoneta Pertile (ottavo al mondiale di Daegu) e dello specialista Slimani, potrebbe dare risultati interessanti. Azzurri schierati in cinque delle sei gare del programma (unica eccezione l'Under 23 femminile, dopo il forfeit della Roffino). A livello assoluto, la chiave di lettura è data dalla caccia al decimo titolo da parte dell'ucraino Segey Lebid, capace di imporsi in ben nove delle diciassette edizioni precedenti. Tra le donne, favori del pronostico per la turca Binnaz Uslu, a caccia del primo titolo assoluto (dopo quelli Under 23 e junior già ottenuti in carriera). Diretta tv della manifestazione (Rai Sport 2) a partire dalle 10:25.

Nella foto in alto, Ruggero Pertile in azione; in basso, gli atleti azzurri questa mattina sul percorso di gara (Giancarlo Colombo/FIDAL) - Altre foto

TV - Diretta su Rai Sport 2 (10:25-15:30). Streaming video dell'intera manifestazione accessibile attraverso l'home page dell'European Athletics e la piattaforma web di Rai Sport.

ORARIO
10:45: Junior donne (3.970 m)
11:24: Junior uomini (6.070 m)
12:07: Under23 donne (6.070 m)
12:52: Under23 uomini (8.170 m)
13:41: Senior donne (8.170 m)
14:33: Senior uomini (9.870 m)

LA SQUADRA ITALIANA

UOMINI

Senior
Gabriele De Nard (Fiamme Gialle)
Yuri Floriani (Fiamme Gialle)
Stefano La Rosa (Carabinieri)
Ruggero Pertile (Assindustria Sport Padova)
Kaddour Slimani (Runner Team 99)

Under 23
Michele Fontana (Aeronautica/Lecco Colombo Costruzioni)
Patrick Nasti (Fiamme Gialle/Marathon UOEI Trieste)
Andrea Scoleri (Aeronautica/CUS Torino)
Riccardo Sterni (Esercito/Marathon UOEI Trieste)

Junior
Abdelmjid Ed Derraz (SS Vittorio Alfieri Asti)
Giuseppe Gerratana (ASD Lib. Running Modica)
Stefano Massimi (ASA Ascoli Piceno)
Marco Pettenazzo (Atl. Città di Padova)

DONNE
Senior

Valentina Costanza (Esercito)
Nadia Ejjafini (Esercito/Runner Team 99)
Giovanna Epis (Forestale)
Valeria Straneo (Runner Team 99)

Junior
Virginia Maria Abate (Camelot)
Martina Merlo (CUS Torino) 




Condividi con
Seguici su: