Sabato a Brugnera meeting imperniato sui 5000




 
Terzo appuntamento sabato prossimo con il Meeting Comune di Brugnera, Memorial Regina Cancellier, che tiene viva l’attività nazionale in contemporanea con i Mondiali di Osaka. La riunione friulana ha raccolto già molte adesioni non solo dall’Italia, ma anche da Slovenia e Croazia con qualche altra presenza straniera, come lo statunitense Jeremy Scott accreditato di 5,75 nell’asta. In campo maschile si preannuncia di buon livello la prova dei 5000 maschili, con al via fra gli altri Stefano Scaini (FF.GG.), Maurizio Leone (Carabinieri) e Francesco Bona (Aeronautica). Nei 110hs confronto fra Andrea Alterio (FF.GG.) e Cristian Cristelotti (Crus Ottica Guerra Pedersano) con il croato Nenad Varda terzo incomodo. Negli 800 è il locale Fabio Bortolotti (Atl.Alto Friuli Friul Green) il faro della corsa. In campo femminile è la gara del lungo quella che sembra suscitare maggior interesse, per la presenza di Tania Vicenzino (Esercito) appena convocata per il Decanation di Parigi dell’8 settembre opposta alla croata Tanja Prudic che con il suo personale di 6,24 è in grado di spingere l’atleta italiana verso un ulteriore miglioramento del suo record di 6,50. Da seguire anche i 1500 perla presenza in particolare di Michela Zanatta (Jaki-Tech Apuana). Nella foto: Maurizio Leone, impegnato a Brugnera sui 5000 metri (archivio Fidal) File allegati:
- L'ELENCO DEGLI ISCRITTI



Condividi con
Seguici su: