Reggio Emilia si impone Mokraji

15 Dicembre 2014

I risultati dalle corse su strada del fine settimana, con Anna Incerti in gara a Udine per Telethon

 

Lahcen Mokraji torna a vincere la Maratona di Reggio Emilia - Città del Tricolore andata in scena ieri domenica 14 dicembre. Il runner marocchino del Gruppo Città di Genova si è imposto sulla XIX edizione dei 42,195 chilometri di Reggio Emilia in 2h17:52, riuscendo ad avere la meglio sul connazionale Yassine Kabbouri dell’Atletica Gran Sasso (2h18:31) e sull’ungherese Tamas Kovacs (2h18:44). Al quarto posto è arrivato il primo degli italiani, Carmine Buccilli dell’Atletica Casone Noceto che ha concluso la gara in 2h19:20. Al femminile la classica maratona dedicata al tricolore e organizzata da Tricolore Sport Marathon ASD è dominata da Laura Giordano (Atletica Silca Conegliano) con il crono di 2h41:57. Sul podio anche Claudia Dardini (Lammari, 2h44:50) e la specialista delle ultramaratone Marija Vrajic (2h49:23). Sono 2919 gli atleti che hanno concluso i 42,195 chilometri. RISULTATI/Results

INCERTI VELOCE PER TELETHON - È stata impreziosita da due frazioni (di un’ora ciascuna) di tutto rispetto la partecipazione dell’azzurra Anna Incerti alla staffetta 24x1h di Telethon Udine, in scena a partire nel fine settimana (12 e 13 dicembre) a Udine per raccogliere fondi a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche. La portacolori delle Fiamme Azzurre, campionessa europea di maratona a Barcellona 2010 e sesta nella recente rassegna continentale di Zurigo, ha corso la prima frazione sabato e l’ultima domenica, concludendo rispettivamente con  17.454m e 17.632m. Due risultati che si avvicinano ai 18.084m di Silvana Cruciata nel 1981, la miglior prestazione di un’italiana nell’ora di corsa su strada. Incerti ha partecipato insieme al marito Stefano Scaini (RFC Roma Sud) e agli azzurri Paolo Zanatta (Fiamme Oro) e Maurizio Leone (Cosenza K42) in una formula che prevedeva squadre composte da 24 atleti di corsa ciascuno per un’ora nel Centro Storico della città di Udine su uno speciale circuito di circa un chilometro. La maratona di solidarietà è stata a favore  di Fondazione Telethon, nota anche per la maratona televisiva che dal 1990 ha permesso di destinare oltre 371 milioni di euro alla ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. (da comunicato stampa organizzatori)

COAST TO COAST SORRENTO-AMALFI – È andata in scena domenica 14 dicembre fra i  paesaggi delle della costiera sorrentina ed amalfitana la Coast to Coast Sorrento-Amalfi, gara su strada di 31,300 chilometri a  Sorrento (NA). La sesta edizione della manifestazione organizzata da A.S.D. Napoli Nord Marathon e parte del neonato circuito Napoli Running, ha visto la vittoria di Giovanni Grano col tempo di 1h28:46 precedendo il vincitore dell’edizione 2013, Ismail Adim, giunto all’arrivo in 1h30:55 precedendo Abdelhadi Ben Khadir (1h32:26). Al femminile sale sul primo gradino del podio Annamaria Vanacore (Atl. Scafati), giunta sulla linea d’arrivo dopo 1h55:38 precedendo Martina Del Rosso (Tocco Runners) e Fabiola Desiderio (Team Atl. UISP) rispettivamente classificate seconda e terza col tempo di 1h57:00 e 1h57:49.

(da comunicato stampa organizzatori)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: