Quattro italiani candidati al Congresso IAAF




 
Il Mondiale di Osaka sarà preceduto dal Congresso IAAF (22-23 agosto), che provvederà, tra le altre cose, al rinnovo delle cariche elettive. Sono quattro gli italiani candidati ad un seggio nei diversi organismi della Federazione mondiale. Anna Riccardi, responsabile dei Settori internazionale e marketing della FIDAL, sarà in lizza per un posto nel Consiglio (ultimo consigliere IAAF italiano: l’ex presidente federale Gianni Gola), concorrendo anche nello speciale elenco destinato alle donne (quattro posti, sei candidate, tra cui le ex campionesse Irena Szewinska e Nawal El Moutawakel). La Riccardi, attualmente componente della Commissione tecnica IAAF, è candidata alla rielezione anche in questo organismo. Nella Commissione della marcia, il Chairman Maurizio Damilano (campione olimpico dei 20km a Mosca 1980, e due volte campione mondiale a Roma 1987 e Tokyo 1991, oltre che attuale presidente del CR Fidal Piemonte) è candidato alla rielezione. Provano invece l’ingresso per la prima volta in Commissione Massimo Magnani (l’ex maratoneta, ottavo ai Giochi di Mosca 1980, oggi tecnico di numerosi specialisti; in lizza per la Commissione del cross) e Pierluigi Migliorini (Consigliere FIDAL, membro di Giunta; Commissione Master). m.s.


Condividi con
Seguici su: