Una copertina della rivista Rivista Atletica

La rivista federale "Atletica" ha una storia gloriosa. Fondata nel 1933 da un dirigente illuminato come Bruno Zauli, la pubblicazione ha raccolto decenni di vicende dell'atletica italiana, raccontate dalle firme giornalistiche più prestigiose.

Oggi "Atletica", con il diffondersi di nuove e più immediate forme di comunicazione, ha assunto un abito diverso, trasformandosi in vero e proprio "magazine": al suo interno, fatti salvi i racconti delle massime manifestazioni nazionali ed internazionali (che vanno intesi soprattutto come testimonianza in grado di andare oltre i numeri e le statistiche raccolte negli annuari), oggi sono disponibili storie, analisi, ed approfondimenti. Realizzati, con cadenza bimestrale, dalle migliori firme dell'atletica leggera, e corredati da splendide immagini. Direttore responsabile: Carlo Giordani. 

Atletica è disponibile sia in formato cartaceo (spedizione in abbonamento postale), sia in versione elettronica, accessibile dal sito internet. Da questo link è possibile consultare l'archivio completo (download in versione pdf) dal 2005 in avanti.

Abbonamento postale: per abbonarsi alla rivista "Atletica" è necessario effettuare un versamento di 20 Euro sul c/c postale 40539009, intestato alla FIDAL, specificando nella causale "Abbonamento alla rivista Atletica".

 

Annuario federale

L'Annuario federale è lo strumento statistico per eccellenza dell'atletica italiana. Pubblicato nella sua prima edizione nel 1961, ha scandito con regolarità, da allora, il chiudersi di ogni stagione agonistica, raccogliendo tutti i dati relativi all'attività nazionale ed internazionale della "regina". L'Annuario dell'atletica italiana, infatti, non si limita a riportare i dati tricolore, ma, anche in ossequio alla straordinaria tradizione statistica di casa nostra, estende il proprio raggio d'azione oltre i confini.

In più, oltre alle tabelle cronologiche complete dei primati e delle migliori prestazioni, riporta un corposo compendio storico-statistico relativo alle manifestazioni internazionali (inclusi i risultati ottenuti dagli atleti azzurri nelle varie circostanze). In definitiva, un volume che non può mancare nelle biblioteche personali degli appassionati d'atletica.

Da qualche stagione, anche in ragione della mole di dati raccolti, l'Annuario è realizzato in un formato misto: ad un volume cartaceo più snello (e caratterizzato tra l'altro da una introduzione dedicata al "come eravamo", con il riassunto della stagione di cinquanta anni prima) è affiancata una edizione elettronica, per un totale di oltre 800 pagine consultabili in formato pdf.

Per avere l'Annuario dell'Atletica è necessario effettuare un versamento di 15,00 euro sul c/c postale n. 40539009 intestato alla FIDAL, via Flaminia Nuova 830, 00191 Roma, specificando nella causale “acquisto Annuario dell’Atletica”.

 

 

Media Guide

In occasione delle massime manifestazioni internazionali (Giochi Olimpici, Campionati del Mondo, Campionati Europei), l'Area Comunicazione FIDAL realizza delle Media Guides sulla squadra nazionale, ovvero delle pubblicazioni, dedicate alla stampa, contenenti le informazioni sulla rappresentativa azzurra. Si tratta di documenti di lavoro per la stampa, che raccolgono i profili degli atleti, dati statistici sulla partecipazione italiana nelle edizioni precedenti, ed altre informazioni.

Daegu 2011 - Campionati del Mondo
Barcelona 2010 - Campionati Europei

 

 

Atletica Studi

Pubblicazioni a carattere scientifico: "Atletica Studi"

La FIDAL edita poi una serie di pubblicazioni di carattere scientifico, a cura del suo Centro Studi e Ricerche. Tra queste, spicca il bimestrale "Atletica Studi" (con relativi allegati, approfondimenti monotematici), destinato ai tecnici di atletica leggera e a quanti si occupano del lato teorico-formativo della disciplina. Una galleria delle uscite di "Atletica Studi" e dei relativi allegati è disponibile qui.

Media

 

Condividi