Primi colpi, Trentin vola in Sudafrica a 8,11




 
Cominciano a farsi sentire, gli azzurri in raduno all'estero. E lo fanno nel migliore dei modi possibili per un atleta: ovvero, a suon di risultati. Sabato 15 gennaio, nel corso di una gara locale organizzata durante il raduno sudafricano di Potchefstroom, Nicola Trentin ha raggiunto la ragguardevole misura di 8,11 nel salto in lungo, aiutato però da un vento alle spalle superiore alla norma (+2.2). Con brezza regolare, il sardo delle Fiamme Azzurre ha comunque raggiunto la bella cifra di 8,07 (+1.1), ovviamente miglior risultato tricolore 2005. Questa la serie di Trentin, da lui stesso comunicata via sms (potenza dei mezzi di comunicazione moderni...), e quindi, per il momento, in attesa dei fogli gara ufficiali, da considerarsi del tutto "ufficiosa": N, N, 8,07 (+1.1), 8,11 (+2.2), P, P. In definitiva, un buon viatico per la stagione indoor ormai alle porte. Scaldano i motori anche gli sprinters, tra Formia e il raduno all'estero delle Canarie. Qui, assistito dalla temperatura primaverile, il gruppo guidato dal tecnico Roberto Bonomi sta rifinendo la preparazione in vista delle gare in sala. Il trio di velocisti abitualmente di stanza a Rieti (Simone Collio, Massimiliano Donati e Luca Verdecchia) completerà il lavoro nel giro di pochi giorni, per far poi ritorno in Italia (mercoledì 19 gennaio). m.s.


Condividi con
Seguici su: