Presentata la 36. Stramilano con Baldini al via




 
Siamo ormai nel pieno della stagione delle corse su strada e in attesa della disputa del Campionato Italiano di maratona coincidente con la classica di Roma di domenica, è stata presentata ieri la 36. edizione della Stramilano, in programma il 1 aprile. Una mezza maratona? Non solo, sarebbe troppo riduttivo parlare della Stramilano solamente in termini agonistici. Certo, resta pur sempre la seconda maratonina per numero di arrivati del calendario italiano, superata solamente dalla Roma-Ostia, ma la manifestazione organizzata dal Gs Fior di Roccia è ben di più, perché coinvolge tutta la città (una metropoli “difficile” nel suo rapporto col podismo come dimostra la contrastata storia della maratona milanese) per un giorno veramente dedita alla corsa. Una domenica dedicata allo sport, come nella storia della Stramilano. Cominceranno i partecipanti alla Stramilano dei 50.000, la prova a ritmo libero quest’anno sulla distanza dei 12 km. Appuntamento in Piazza Duomo alle ore 9, con madrina della manifestazione Maddalena Corvaglia, l’ex velina di Striscia la Notizia. Arrivo in Piazza del Cannone a Parco Sempione. Alle 10 toccherà ai piccoli attori della Stramilanina, la gara su 6 km riservata ai bambini di tutte le età, ma anche ai loro genitori: starter della corsa sarà il mitico Barbapapà, popolare personaggio dei cartoons francesi degli anni Settanta creato dalla fantasia di Talus Taylor e Annette Tyson. Anche qui passaggio per il rifornitissimo ristoro di Via Mercanti e conclusione in Parco Sempione. Il clou della giornata sarà la Stramilano agonistica, al via alle 10,45 da Piazza Castello per concludersi in Piazza Cannone attraversando la città su un percorso totalmente pianeggiante che la storia insegna essere tra i più veloci al mondo. Il cast dei partecipanti è in via di costruzione in queste ore, soprattutto sul versante straniero, ma è già certa la partecipazione del campione olimpico di maratona Stefano Baldini, che a Milano effettuerà il suo ultimo test agonistico sulla via della London Marathon, e di Giuliano Battocletti, appena laureatosi campione italiano di corsa campestre. Novità dell’edizione di quest’anno sarà la Fitness Clinic che i corridori troveranno all’arrivo, una consolle multimediale in grado di fornire un vero check-up con dati scientifici mirati per un monitoraggio del benessere. Nella foto da sinistra Giovanni Terzi (Assessore Comunale Sport e Tempo Libero), Irma Dioli (Assessore Provinciale Sport e Turismo), la testimonial Maddalena Corvaglia e Pier Gianni Prosperini (Assessore Regionale Giovani, Sport e Promozione Attività Turistica). Foto Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL File allegati:
- IL SITO DELLA MANIFESTAZIONE



Condividi con
Seguici su: