Pista: fine stagione tra lanci e salti

10 Settembre 2017

Risultati dalle manifestazioni di Ostia, Treviglio, Chivasso, Isernia, Trieste, Besana Brianza, Roma, Campi Bisenzio e Casalmaggiore


 

Decima edizione per il Memorial Giorgio Guarnelli, tornato dopo un anno di pausa allo stadio Giannattasio di Ostia (Roma). La manifestazione, interamente dedicata ai lanci, stavolta ha avuto come gara-clou quella del martello maschile con Simone Falloni (Aeronautica), azzurro ai Mondiali di Londra, che ha spedito il suo attrezzo a 72,71. Tra le donne protagonista la campionessa italiana del disco Stefania Strumillo (Atletica 2005) che con 54,00 si è aggiudicata il Trofeo Silvano Simeon, al maschile invece Federico Apolloni (Aeronautica) ha conquistato quello intitolato a Marco Bucci con 54,91 davanti a Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro), 54,45. Nel giavellotto il lancio a 49,56 dell’allieva Carolina Visca (Fiamme Gialle Simoni), argento europeo under 20, vale il premio dedicato a Claudia Gigliozzi. [RISULTATI/Results]

TROFEO BRACCO - Inaugurata la nuova pista di Treviglio (Bergamo) con la quinta edizione del Trofeo Bracco, manifestazione tutta al femminile come da tradizione, alla presenza tra gli altri del vicepresidente FIDAL Vincenzo Parrinello. Sui 400 piani la britannica Margaret Adeoye prevale in 53.2 con cronometraggio manuale davanti alla tricolore juniores Rebecca Borga (Atl. Riviera del Brenta), seconda in 55.3. Duello in casa Bracco Atletica nei 100 ostacoli: la vicecampionessa italiana assoluta Nicla Mosetti precede Sara Balduchelli, 13.6 a 13.7. Nel giavellotto rientro agonistico di Sara Jemai (Esercito) con 51,62. Sui 400 ostacoli prevale Flavia Battaglia (Bracco) in 59.4 su Ilaria Verderio (Fiamme Gialle, 1:02.6). [RISULTATI/Results]

JUMP EXPERIENCE - Salto in alto protagonista sabato 9 settembre a Chivasso (Torino) per Jump Experience, meeting dalla formula innovativa a suon di musica, con il pubblico a bordo pedana. L’evento era alla sua seconda edizione dopo la prima del 2015 a Chieri, con l’organizzazione interamente affidata a un pool di giovani appartenenti a diverse società torinesi e il supporto di Gs Chivassesi e Safatletica Piemonte. La pioggia e l’umidità hanno creato qualche problema agli atleti, che però hanno onorato la manifestazione: tra le donne 1,85 di Elena Vallortigara (Carabinieri) alla prima prova dopo un percorso netto e poi tre errori a 1,88. Al maschile successo per il campione nazionale svizzero Loic Gasch con 2,18 davanti al sammarinese Eugenio Rossi (Atl. Biotekna Marcon), secondo con 2,12. [RISULTATI/Results]

ISERNIA - All’undicesimo Meeting Città di Isernia - Memorial Liborio Fraraccio, nel salto in lungo Stefano Tremigliozzi (Aeronautica) atterra a 7,48 (+0.9). [RISULTATI/Results]

TRIVENETO MEETING - A Trieste, nel rinnovato stadio Grezar, decima edizione per il Triveneto Meeting. La mezzofondista Joyce Mattagliano (Esercito) si aggiudica gli 800 metri in 2:05.09, mentre sui 100 metri sprint vincente di Jacques Riparelli (Aeronautica) in 10.66 (+0.1) davanti al 10.69 di Federico Ragunì (Cus Palermo). Nel lungo 7,62 (+0.3) per Alessio Guarini (Fiamme Oro) che ha la meglio nei confronti di Camillo Kaboré (Carabinieri), secondo con 7,54 (+0.7). Tra i cadetti, nuovamente in pista Enrico Sancin (Pol. Triveneto Trieste) che sfreccia in 9.14 (-0.3) sugli 80 metri. [RISULTATI/Results]

TROFEO ZANON - Domenica di atletica giovanile a Rossano Veneto (Vicenza). Il 27° Trofeo Gino Zanon si conferma, nonostante il maltempo del weekend, un appuntamento tra i più attesi per le società regionali e non solo. Dai concorsi, i risultati di maggior spessore tecnico. L’allieva Anna Bonato (Atl. Libertas Sanp) ha messo a segno una doppietta di prestigio, imponendosi sia nel peso (12,31) che nel disco (36,66), mentre il cadetto Michele Damiani (Pol. Libertas Lupatotina) ha superato i 50 metri nel giavellotto (50,65). [RISULTATI/Results]

IN LOMBARDIA - Nei Campionati regionali juniores e promesse a Besana Brianza (MB), sui 200 metri corre in 21.88 (+1.5) sotto la pioggia Vladimir Aceti (Atl. Vis Nova Giussano), oro europeo under 20 di 400 e 4x400 nella rassegna continentale di quest’anno. In evidenza il martellista Giacomo Proserpio (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) che firma il nuovo record personale con 67,99. Copertina al femminile per le gemelle Troiani, portacolori del Cus Pro Patria Milano: Alexandra vince il titolo promesse in 55.13, davanti a Serena (55.77), e anche la finale dei 100 precedendo l’altra sorella Virginia (12.28 contro 12.44). [RISULTATI/Results]

ROMA - Allo stadio delle Terme di Caracalla, nella prima giornata dei Campionati regionali allievi a Roma, l’allieva Chiara Gherardi sfiora il personale sui 100 metri con 12.02 (-1.4) malgrado il vento contrario. Non disputata la seconda giornata a causa del maltempo, con recupero nel prossimo weekend in occasione dei Societari allievi. [RISULTATI/Results]

CAMPI BISENZIO - Nella prima finale del Grand Prix Fidaltoscanaestate, abbinata ai Campionati regionali allievi a Campi Bisenzio (FI), in azione Delmas Obou (Fiamme Gialle) che sui 100 metri fa segnare il crono di 10.53 (-0.1). Rinviata per maltempo la seconda giornata a data da destinarsi. [RISULTATI/Results]

ESAGONALE DEL PO - A Casalmaggiore (Cremona), edizione numero 33 per il classico Esagonale del Po tra rappresentative provinciali cadetti e allievi. Stavolta il successo va alla squadra di Reggio Emilia, davanti a Modena, Parma, Cremona, Piacenza e Mantova, mentre a livello individuale la cadetta Sandra Milena Ferrari (Atl. Reggio) diventa la seconda under 16 italiana di sempre sugli 80 ostacoli con 11.45 (+0.9), egugliando l’ex primato nazionale di Desola Oki. [RISULTATI/Results]

l.c.

(hanno collaborato Carlo Carotenuto, Mauro Ferraro, Simone Proietti, Cesare Rizzi, Myriam Scamangas)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: