Pista e lanci, primi squilli all'aperto

13 Aprile 2015

Negli Stati Uniti si mettono in luce Lahbi, Ferretti e Ragonesi. In Veneto 54,85 di Pilato nel disco


 

Il fine settimana ha visto diversi atleti italiani, impegnati nella stagione agonistica dei college, distinguersi su piste e pedane degli Stati Uniti. A Starkville, Mississippi, il trevigiano Jacopo Lahbi è arrivato quarto negli 800 metri del Border Clash. Il 21enne – che studia all’Università dell’Alabama e che vanta un PB di 1:48.69 -  ha corso in 1:49.47. Sempre oltreoceano, sabato 11 aprile ad Austin, in Texas, Gianlorenzo Ferretti (Firenze Marathon) ha vinto la gara del lancio del martello del Texas Invitational Track & Field Meet. Al Mike A. Myers Stadium  il lanciatore, nato nel 1991, ha ottenuto la misura di 66,17. Doppio impegno invece per Gian Piero Ragonesi, studente dell’Università di Miami, che al Coral Gables UM Alumni Invitational, in Florida, è arrivato secondo nel disco con la misura di 54,48 e terzo nel peso con il nuovo primato personale di 17,67.

DISCHI VENETI - L’acuto di Martin Pilato (Atl. Ravenna) ha inaugurato la stagione veneta su pista. A Marcon, nel Veneziano, il ventunenne discobolo romagnolo ha lanciato a 54,85, migliorando di 5 centimetri il primato personale risalente alla scorsa stagione. Sempre nel disco, nuovo primato personale anche per lo junior vicentino Filippo Vaidanis (Vicentina), arrivato a 50,97 con l’attrezzo da 1,750 kg. (Mauro Ferraro/CR FIDAL Veneto) RISULTATI/Results

TREVISO PER LA PRIMA DEL 2015 - Arrivano dal giavellotto i migliori risultati del XII Atletica Triveneta Meeting, il primo appuntamento del calendario nazionale 2015 all'aperto andato in scena domenica 12 aprile a Treviso. In evidenza, lo junior veronese della Bentegodi, Jordan Zinelli, autore di un bel 60,31, davanti al coetaneo (e compagno di squadra) Thomas Fabricci (58,81). La promessa bellunese Paola Padovan (Gs Valsugana) ha invece dominato la gara femminile, lanciando a 47,95. Seconda la junior Ilaria Casarotto (Vicentina, 40,99). Roberto Azzaro (Valpolicella) ha vinto l’alto con 2,10. Lo junior Luciano Boidi (Trevisatletica) ha ottenuto 16.87 nel peso. RISULTATI/Results

a.c.s.



Condividi con
Seguici su: