Pista, Milano con Benedetti e Milani

23 Aprile 2014

Giovedì 24 aprile la ricca “Walk and Middle Distance Night” annuncia anche Federica Del Buono sui 1000 metri e gli Allievi Yohannes Chiappinelli e Nicole Reina nelle siepi

 

Definito il cast della “Walk and Middle Distance Night”, in calendario giovedì 24 aprile al campo XXV Aprile di Via Cimabue a Milano. Intitolata per il secondo anno anche alla memoria di Ugo Grassia e organizzata dal Top Training Club di Giorgio Rondelli, la riunione proporrà numerosi temi di interesse relativi al mezzofondo veloce e alle siepi attraverso un programma imperniato sulle distanze spurie. I maggiori acuti sono attesi soprattutto dalle gare femminili. Nei 500 metri Marta Milani (Esercito) cercherà un risultato di rilievo, provando ad inserirsi ai piani più alti delle liste italiana alltime sulla distanza (la MPI Assoluta appartiene a Libania Grenot copn 1:08.26): contro di lei un’altra bergamasca, Isabella Cornelli (Atl. Bergamo ’59 Creberg), e l’allieva Ilaria Verderio (Pro Sesto). I 1000 attendono invece Federica Del Buono (Forestale), in grande condizione visto il recente 4:16.95 a Treviso e alla caccia di un crono di rilievo; nella serie Cadette attenzione a Marta Zenoni (Atl. Brusaporto), detentrice della MPI Under 16 sulla distanza. Nel mirino anche la MPI Allieve dei 2000 siepi di Valeria Roffino (6:40.29), più volte sfiorata lo scorso anno da Nicole Reina: l’atleta del CUS Pro Patria Milano ci riproverà, spalleggiata dalla compagna di colori ElisaCova. Nei 2000 piani le migliori atlete attese al via sono Laura Bottini (CUS Pisa Atl. Cascina), Alice Betto (CUS Pro Patria Milano) e la cadetta Nadia Battocletti (Atl. Valli di Non e Sole).

Il cast maschile è ricco soprattutto sui 500: Giordano Benedetti (Fiamme Gialle) è l’atleta di maggior pedigree, sesto italiano di sempre sugli 800 grazie all'1:44.67 siglato lo scorso anno al Golden Gala, ma dovrà fare attenzione ai quattrocentisti Mor Seck (Atl. Monza), Paolo Danesini (Cento Torri Pavia), Roberto Severi (CUS Pro Patria Milano) e al campione italiano Assoluto degli 800 Michele Oberti (Atl. Bergamo ’59). In questa distanza (sia al maschile sia al femminile) gli atleti partiranno in corsia e percorreranno circa 220 metri prima di rientrare alla corda. Detto di un 1000 con Elia Polli (Riccardi) come atleta dal maggior curriculum grandi spunti tecnici sono attesi dai 2000 siepi: non solo per il ritorno alla specialità di Francois Marzetta (Fiamme Oro) e per la presenza di due atleti di sicuro spessore come Italo Quazzola (Atl. Piemonte) e Maurizio Tavella (CUS dei Laghi Atl. Varese) ma anche e soprattutto per il debutto in questa prova dell’allievo Yohannes Chiappinelli (Montepaschi Atl. Siena), uno dei più importanti prospetti del nostro mezzofondo giovanile. La manifestazione verrà aperta dai 5 km di marcia maschili e femminili: attenzione soprattutto alle due atlete lombarde campionesse italiane Juniores in questo primo scorcio di 2014 Margherita Crosta (CUS Pro Patria Milano) e Nicole Colombi (Atl. Brescia 1950), impegnate in un test prima della trasferta di Coppa del Mondo in Cina, e all’evergreen Rossella Giordano (Fiamme Azzurre). (da comunicato stampa Cesare Rizzi/CR FIDAL Lombardia)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: