Pioggia di ottime prestazioni ai Societari allievi




 
Com'era avvenuto nella prima fase regionale, anche la seconda facente parte del programma dei Campionati Societari riservati agli allievi ha regalato molte prestazioni individuali di rilievo. In attesa dell'ufficializzazione delle classifiche di società dalle quali scaturiranno le 12 elette per contendersi a giugno a Cinisello Balsamo il titolo nazionale, vediamo nel dettaglio sede per sede le migliori prestazioni:

BASILICATA/PUGLIA - Marcello Palazzo (Cus Foggia) è stato il protagonista assoluto della due giorni vincendo i 110hs in 14.80 e l'asta con 4,50. Grande prestazione per Eusebio Haliti (Pol.Rocco Scotellaro) che nei 400hs ha corso in 51.73 cogliendo con 925 punti la miglior prestazione in assoluto della due giorni. Nella marcia 5 km vittoria di Giovanni Renò (Atl.Don Dilani) con 21:36.25 davanti a Massimo Stanò (Atl.Eden Molfetta) con 22:00.97. Fra le donne trionfo per Antonella Palmisano (Atl.Don Dilani) in 24:49.22. Nel triplo maschile infine 14,47 per Leonardo Pasqual Bruno (Salento Atl.Matino).

TRENTINO ALTO ADIGE - La Saf Bolzano, società di casa, gioisce per le prestazioni di Monica Lazzara, che si aggiudica 100 e 200 rispettivamente in 12.34 e 25.20 e porta la 4x400 alla vittoria in 4:03.92. Nella 4x100 femminile vince la Quercia Rovereto in 51.15. Nel giavellotto Letizia Marchi (Gs Valsugana) scaglia l'attrezzo a 44,01.

CALABRIA - Ostacoli al centro della due giorni maschile, con Luca Michele Sergi (Asi Atl.Minniti) primo nei 110 in 14.79 e Charalambos Campolo della stessa società trionfatore nei 400 in 54.62.

CAMPANIA/MOLISE - In campo maschile il principale risultato è il14.90 di Marco Perna (Agg.Hinna) nei 400hs, fra le donne nei 100 Oriana De Fazio (Pol.Astro 2000) corre in 12.38 mentre nella marcia Carolina De Rosa (Agg.Hinna) copre i 5 km in 26:15.22.

EMILIA ROMAGNA - Due risultati di rilievo per la Virus Emilsider, grazie a Davide Piccolo prmo nei 400hs in 53.68 e a Andrea Poli vincitore nel martello con un lancio di 61,79. Due vittorie di prestigio (ossia con punteggi sopra gli 800 punti) anche per la Fratellanza Modena, con Tommaso Lazzaroni vincitore nei 200 in 22.28 e con Riccardo Serra primo nel lungo con 6,66. Nell'alto vittoria per Ferrante Grasselli con 2,00. Fra le donne il risultato più importante è di Mara Squadroni (Cus Parma) prima nei 200 in 25.95.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Non sono mancate le prestazioni importanti nel raggruppamento friulano. Nei 100 vittoria per Alessandro Pedrazzoli (Atl.Udinese Malignani) in 11.04. Nell'alto vittoria di Ivan Gallizia (Atl.Alto Friuli) con 1,94. Fra le donne nel disco Elisa Boaro (Lib.Friul Palmanova) vince con 41,94. Nei 400hs Marina Pugliese (Cus Trieste) corre in 1:04.24, mentre nella 4x100 l'Atl.Udinese Malignani chiude in 50.20.

LAZIO - Cariri ai vertici in campo maschile con Simone Falloni vincitore nel martello con un lancio di 61,66 e la staffetta veloce prima con 43.90. Nel lungo bella prova di Lorenzo Rinaldi (Atl.Futura) con 6,78. In campo femminile nei 100hs prima Ramona Lazzerini (Fondiaria Sai) con 14.57, mentre la Cariri si aggiudica la staffetta del miglio con 2:03.74.

LIGURIA - Grandi prove nella velocità femminile nel raggruppamento ligure. Nei 100 Valeria Berrino (Univ.Alba Docilia) vince in 12.57 davanti a Edith Querci (Cus Genova/12.62); nei 400 Giada Priarone (Univ.Alba Docilia) è prima in 57.32. Nei 200 scontata doppietta per l'Universale, con la Berrino che in 25.62 precede la Priarone in 25.68. Da notare anche il 16,50 di Michele Montanari (Us Maurina Olio Carli) nel peso.

LOMBARDIA - La Lombardia come di consueto è la regione che offre la più vasta gamma di risultati di spicco. In campo maschile Fifona Hassane (Atl.Villanuova 70) corre i 110hs in 14.89 mentre nel triplo Andrea Chiari (Atl.Saletti) arriva a 14,32. Lo stesso atleta nell'alto ottiene un probante 1,96. Nella staffetta del miglio vittoria per l'Atl.Cento Torri con 3:28.92. Ma è soprattutto dal campo femminile che arriva la maggior parte dei risultati di rilievo: nei 100 hs Giulia Redaelli (Ginn.Monzese) vince in 14.71 precedendo Francesca Cavalli (Pro Sesto) con 14.88. Nei 100 vittoria di Chiara Battagion (Atl.Cairatese) in 11.63 davanti a Giulia Ballotta (Us Milanese/12.47). Nei 400 la spunta Caterina Bragozzi (Lib.Mantova) in 57.41 tempo che le permette di battere Sara Oppi (P.P.Bustese) in 58.76. Nei 400hs vittoria per Arianna Pesenti (Atl.Bergamo 1959) in 1:05.39. Sara Elena Bianchi Bazzi (Atl.Lecco Colombo Costruzioni) si aggiudica il lungo con 5,58. Nella staffetta veloce vince con 51.08 la N.Atl.Fanfulla Lodigiana. Nell'alto grande prestazione di Chiara Vitobello (Geas Atl.) 1,68. Nel martello vince Valentina Leomanni (Atl.Vedano) con 46,75.

MARCHE - Doppietta di vittorie con ottime prestazioni cronometriche per Yessica Stortini Perez (Sport Atl.Fermo) che si aggiudica 100 e 200 rispettivamente in 12.42 e 25.98. Nella marcia 5 km vittoria di Medhit Paletti (Apos Corridonia) con 25:32.54. In campo maschile da segnalare il 14.64 di Leonardo Ottavini (Atl.Avis Macerata) nei 110hs e il 14,65 di Andrea Giuliodoro (At.Castelfidardo) nel triplo.

PIEMONTE/VALLE D'AOSTA - Due vittorie per Edoardo Sangiorgi (Safatletica) che prima vince i 100 in 11.03 e poi porta la staffetta veloce alla vittoria in 44.22. Fra le donne i 100 sono appannaggio di Martina Amidei (Cus Torino) con 12.42 mentre la staffetta veloce va alla Safatletica in 49.91.

TOSCANA - Nei 110hs conferma per Ivan Mach di Palmstein (Lib.Runners Imola) in 14.44. Per il resto è l'ambito femminile che offre le prestazioni più interessanti con Raudy Giangaré (Atl.Massa Carrara) che vince i 100hs in 14.88, mentre Camilla Fiorindi (Atl.Firenze Marathon) si aggiudica i 100 in 12.57.

VENETO - Marta Cattin illumina il raggruppamento veneto: la portacolori dell'Atl.Vis Abano si aggiudica i 400 in 57.78 e i 400hs in 1:05.27. Nei 3000 bel successo per Chiara Renso (Pol.Dueville) in 10:17.26 mentre nei 100hs la spunta Silvia Zuin (Atl.Vis Abano) con 14.57, portando poi la staffetta veloce al successo in 50.03. Fra gli allievi spiccano il 17,11 di Tommaso Parolo (Lib.Mira) nel peso e il 21:45.30 di Leonardo Dei Tos (Lib.Tonon) nella marcia 5 km.

Nella foto: Monica Lazzara protagonista con 3 vittorie a Bolzano (archivio Fidal)




Condividi con
Seguici su: