Paralimpici: indoor e lanci ad Ancona

17 Marzo 2016

La rassegna tricolore nel capoluogo marchigiano, con tanti azzurri in gara


 

Sarà Assunta Legnante a fare gli onori di casa in occasione dei Campionati Italiani Paralimpici Indoor e Invernali Lanci di atletica leggera, in programma ad Ancona il weekend del 19-20 marzo. La campionessa mondiale e paralimpica F11 che veste la maglia dell’Anthropos Civitanova Marche, società organizzatrice dell’evento insieme alla FISPES, scenderà nella pedana del peso e del disco per il suo primo test della stagione, in attesa dell’esordio internazionale agli Italian Open Championships di Grosseto del prossimo 8-10 aprile. Con lei allo stadio Italico Conti ci saranno altri 63 lanciatori che punteranno non solo al titolo assoluto della loro categoria, ma anche alla conquista di punti preziosi per il proprio club nella prima prova della Coppa Italia Lanci edizione 2016. Tra tutti, menzione particolare per Oney Tapia (Omero Runners Bergamo), iscritto alle gare di disco e peso F11, che già all’inizio dell’anno si è distinto con il nuovo record italiano di quest’ultima specialità (12,75). Giacomo Poli (Atl. Francesco Francia) cercherà di riconfermare l’oro assoluto nel giavellotto F44 mentre nei lanci in carrozzina figurano la pluridecorata tricolore F55 Carmen Acunto (Gsh Sempione) e il primatista nazionale di disco, peso e clava F32 Antonino Puglisi, uno degli artefici del quarto trionfo della Handy Sport Ragusa nella Coppa Italia dell’anno scorso.

La pista del Palaindoor sarà calcata invece da 68 tra corridori e saltatori, tutti a caccia di podio al coperto. Le sfide più interessanti riguarderanno il salto in lungo T44 con il recordman italiano Roberto La Barbera (Pegaso Asti) e il beniamino di casa Riccardo Scendoni, schierato anche nei 60 metri contro lo sprinter salernitano Emanuele Di Marino (H2 Dynamic Handysports Lombardia), da poco tornato alle gare a seguito di un’operazione al menisco. Nei 400 ci sarà Ruud Koutiki (Anthropos Civitanova), campione europeo outdoor in carica e settimo ai recenti Mondiali di Doha. Per le donne, i 60 metri daranno spazio alla velocista T42 Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa) al debutto in un campionato indoor e alla sprinter T43 Federica Maspero (Omero Runners Bergamo), quarto posto iridato nei 400 in Qatar, e presente anche nei 200.

Giuliana Grillo (FISPES)

ISCRITTI/Entries

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: