Notizie dalle strade d'Italia

14 Aprile 2014

I risultati delle corse su strada disputate in Italia domenica 13 aprile: Torino, Genova, San Benedetto del Tronto e Trieste

 

TUTTADRITTA - Con le vittorie del ruandese Jean Baptiste Simukeka (30:90) e della cinese Yingying Zhang (32:43) è andata in archivio la dodicesima edizione della Tuttadritta internazionale, la 10km organizzata da Turin Marathon su un percorso completamente lineare: partenza da Piazza Castello, il salotto di Torino, e arrivo alla Palazzina di Caccia di Stupinigi. Mai una curva. Alle sue spalle di Simukeka si è piazzato il marocchino Youssef Sbaai (Pod. Tranese) 30:54 davanti a Mattia Scalas (Pol. Atl. Serramanna) 31:15. In campo femminile la gara torinese è stata dominata dalle ragazze della nazionale cinese seguita dal tecnico Renato Canova e di stanza in questo periodo a Cantalupa nel torinese. Ben 6, infatti, le atlete cinesi nelle prime 10 posizioni a partire dal successo di Zhang e al secondo di Chao Yue (33:02). Terzo gradino del podio per l’azzurra dell’Esercito Fatna Maraoui, reduce dai Mondiali di mezza maratona e giunta al traguardo in 33:23. Ottava in 34:37 Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), al rientro alle competizioni dopo tre mesi di stop.

24 ORE DI TORINO - Il tedesco Gunther Marhold (Tsv Wolfratshausen) e Sonia Lutterotti (Garda Sport Events) si sono aggiudicati la sesta edizione della 24 Ore di Torino, prova internazionale di corsa su strada endurance in programma nel week-end al Parco Ruffini. E' stata un'edizione da record, sia per il numero degli iscritti - oltre 220 al via delle tre prove: 24 Ore (individuale e a squadre), 6 Ore e 100 km - che per i risultati conseguiti dagli ultramaratoneti sul circuito di 1,42 km tracciato lungo i viali alberati del parco torinese.

Un percorso proiettato verso i Campionati Mondiali di 24 Ore che la manifestazione, organizzata da Il Giro d'Italia Run, ospiterà l'11 e il 12 aprile 2015. Con una gara in rimonta, Günther Marhold ha vinto con ben 230,297 chilometri all'attivo – in linea d'aria, la distanza che separa Torino da Reggio Emilia -, precedendo sul traguardo Nerino Paoletti (Runners Bergamo) con 226,957 km e lo svedese Christian Ritella (Team Ultra Sweden) con 223,822 km.  Nella corsa rosa grandissima prova della 53enne trentina Sonia Lutterotti, quinta assoluta con ben 193,306 km. La misura che, oltre al primo gradino del podio, le vale il record della gara femminile. La Lutterotti, alla sua seconda esperienza in questa specialità, ha infatti polverizzato il precedente primato di 179 km, fatto registrare nel 2010 da Anne Marie Gross. Seconda Tiziana Bonetto (Scuola del Cammino Saluzzo) con 149,100 km, terza Daniela Ubertalli (Ermenegildo Zegna) con 146,329 km.

MEZZA MARATONA DI GENOVA - 2.125 runners all'arrivo della decima edizione della Mezza Maratona internazionale di Genova. I più veloci a presentarsi al traguardo del Porto Antico sono stati i keniani Bernard Kiplangat Bett (Run2gheter) 1h02:41 ed Helen Jepkurgat (RCF Roma Sud) 1h12:11. Entrambi i podi sono tutti nel segno dell'Africa. Al secondo posto, infatti, si sono piazzati altri due keniani del Run2gheter, Daniel Kinyua Wanjiru (1h02:52) e Caroline Cherono (1h17:31), mentre terzi sono finiti i marocchini in forza al Gruppo Città di Genova, Lahcen Mokraji (1h03:28) e Khadija Arafi (1h18:23).

MARATONINA DEI FIORI - 1.529 gli atleti giunti al traguardo della Maratonina dei Fiori di San Benedetto del Tronto (AP).

In cima al podio della sedicesima edizione della 21,097km marchigiana sono stati due portacolori dell'Atletica Recanati: il keniano Julius Rono Kipngetic (1h04:57) e la connazionale Jane Chelagat (1h14:57). Podio maschile completato dal marocchino Tarik Marhnaoui (Colleferro Atletica/1h06:21) e Dario Santoro (Atl. Potenza Picena/1h07:06), mentre su quello femminile salgono anche Marcella Mancini (Runner Team 99/1h18:19) e Cristina Marzioni (GS Dinamis/1h19:37).

CORRITRIESTE - La 10km del capoluogo Friuli-Venezia Giulia ha tagliato il traguardo delle dodici edizioni con i successi del keniano Wilson Kipkemei Busienei (US Quercia Trentingrana) 29:30 che ha messo in fila Yassine Rachik (Cento Torri Pavia) 29:48 e Marco Salami (Esercito) 29:56. Tra le donne affermazione di Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo) in 36:25 su Giulia Schillani (Sportiamo) 37:40 e Manuela Ricciardi (Trieste Atletica) 41:14. [RISULTATI/Results]

OSTIA MARCIA CON GLI AZZURRI - Domenica 13 aprile ad Ostia (Roma), in occasione della quarta tappa del Trofeo Lazio di Marcia, protagonisti diversi specialisti azzurri delle Fiamme Gialle. Sugli 8000 metri test vincente per il cinquantista Marco De Luca in 31:55.5 davanti ai compagni di club Jean Jacques Nkouloukidi (32:06.7) e Lorenzo Dessì (33:12.2). Al bronzo europeo under 23 Antonella Palmisano la prova sui 5000 metri femminili in 21:45.1 seguita da Diana Cacciotti (ACSI Italia Atletica/23:17.4) e dall’allieva Cindy Porcu (Studentesca CaRiRi) in 24:22.8. [RISULTATI/Results]

a.g.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it 



Condividi con
Seguici su: