Multiple, Mottadelli e Trevisan campioni




 

Paolo Mottadelli ed Elisa Trevisan sono i nuovi campioni italiani assoluti di prove multiple. Al Centro di Preparzione Olimpica di Formia (LT) dopo la prima giornata che aveva visto in testa la promessa Marco Ribolzi è stato il suo più esperto compagno di squadra della Cento Torri Pavia ad aggiudicarsi il titolo del decathlon. Mottadelli, infatti, è riuscito ad prevalere in tre delle ultime cinque fatiche in programma: l'asta (4,30), il disco (42,52) e i 110hs (14.83/-1.1) mettendo insieme uno score finale di 7.250 punti. Argento all'altoatesino Lukas Lanthaler (SV Lana Raika/6.949) e bronzo a Ribolzi (6.876). Quarto Gianluca Simionato (NA Fanfulla Lodigiana/6.841), vincitore nel giavellotto (60,11), e quinto Tommaso Morganti (Toscana Atl. Caripit/6.361), che dopo il successo nei 100 metri ha ribadito il concetto nei 1500 (4:38.42). In campo femminile la Trevisan con quello conquistato oggi a quota 5649 punti, ha aggiunto il quarto oro assoluto alla sua personale bacheca. L'ultimo lo aveva vinto nel 2007. L'atleta delle Fiamme Azzurre nella seconda giornata di gare allo Stadio degli Aranci è stata la migliore nel lungo dove è atterrata a 6,09 (+0.9), mentre alla compagna di club Cecilia Ricali è andato l'argento (5.504) e il primo posto negli 800 finali corsi in 2:14.49. Terza assoluta Sara Tani (Toscana Atl. Empoli Nissan/5457) davanti alle due under 23 Enrica Cipolloni (Tecno Adriatletica Marche/5.046) e Serena Capponcelli (Atl. New Star/4.983), senza rivali nel giavellotto (45,71).

Nella foto, l'eptatleta Elisa Trevisan (Giancarlo Colombo/FIDAL)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: