Montagna: niente Mondiali nel 2020

03 Settembre 2020

A Haria, nelle Canarie (Spagna), non si svolgerà la rassegna iridata per le nuove misure introdotte dal governo locale

 

Annullata l’edizione 2020 dei Campionati Mondiali di corsa in montagna. Non si disputerà in questa stagione la rassegna iridata, che era in programma il 13 e 14 novembre a Haria, nell’arcipelago delle Canarie (Spagna), con un doppio appuntamento tra formato classico e lunghe distanze. Ad annunciarlo oggi è la WMRA, l’associazione mondiale della specialità, a causa delle “nuove misure introdotte dal governo locale nell’isola di Lanzarote, per l’aumento dei casi da Covid-19 negli ultimi 14 giorni, che renderebbero problematica la logistica dell’evento. Per salvaguardare la sicurezza di tutte le persone coinvolte, è stato quindi deciso di cancellare la manifestazione”.

“Dobbiamo essere sicuri che i nostri eventi sportivi - ha detto il presidente WMRA Jonathan Wyatt - non possano contribuire in alcun modo al peggioramento della pandemia. È difficile fare a meno dei Mondiali quest’anno, ma alla fine prendere la decisione non è stato complicato”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: