Mondiali Mosca Benedetti OK

10 Agosto 2013

Promozione alla semifinale per l'ottocentista, eliminati gli astisti Gibilisco (nessuna misura) e Stecchi (5,40)

 

Mattinata in chiaroscuro per gli azzurri, nella prima giornata dei Campionati del Mondo di Mosca. La nota positiva è rappresentata dalla qualificazione alle semifinali dell'ottocentista Giordano Benedetti, terzo nella sua batteria (in 1:47.90) al termine di una bella rimonta nel finale. Brutte notizie invece dalla pedana dell'asta, dove i due azzurri Giuseppe Gibilisco (nessuna misura valida, tre errori a 5,55) e Claudio Stecchi (5,40) sono eliminati. Il siracusano non è fortunato nella seconda prova, con l'asticella abbondantemente superata ma abbattuta in fase di discesa. Alle 12 italiane via alla maratona donne, con le azzurre Valeria Straneo ed Emma Quaglia. Nel pomeriggio, altri cinque italiani in gara (Libania Grenot, Chiara Bazzoni, Nicola Vizzoni, Daniele Meucci, Darya Derkach).

800 uomini
Grazie ad una buona reazione nel finale, dopo il classico passaggio esplorativo a metà percorso (54.85 per il francese Bosse) Giordano Benedetti passa il turno di diritto, chiudendo al terzo posto (1:47.90) la prima delle sei batterie in programma. Il trentino non si fa prendere dalla smania di mettersi in evidenza in avvio, seguendo la scia dei favoriti, il polacco Lewndoski ed il già citato Bosse. E’ il transalpino a dettare il ritmo, con il polacco che piazza il classico cambio di ritmo nel corso del rettilineo opposto all’arrivo.

Ai 250 metri, Benedetti sembra in difficoltà, ma ancora una volta è bravo a non irrigidirsi, e a sfruttare la progressione: sceglie la (pericolosa) linea interna sulla retta conclusiva, e batte l’egiziano Mohamed nei metri finali, riuscendo anche ad evitare l’ostacolo rappresentato dalla decelerazione dei primi due. Ordine d’arrivo: Bosse (1:47.70), Lewandoski (1:47.83), Benedetti (1:47.90), Mohamed (1:47.96). Domani sera (17.35 italiane) la semifinale. Migliore del lotto, l'etiope Aman, il favorito numero uno, che piazza un sub-1:45 fin dal via (1:44.93). La batteria di Benedetti, alla fine, risulta essere la più lenta. Ma è solo una nota statistica.

Asta uomini
Finisce subito, e purtroppo nel peggiore dei modi, il Mondiale di Giuseppe Gibilisco. Nessuna misura per il siracusano, che chiude lo score con tre errori alla - probabilmente eccessiva - quota d’ingresso di 5,55. Il siciliano, però (ed è un paradosso) in gara non dispiace. Tonico, dinamico nell’azione, commette un errore pazzesco (e sfortunato) nella fase di valicamento del secondo tentativo: vola altissimo, ben oltre l’asticella, che però sfiora in ricaduta, con le ginocchia, quando ormai è praticamente in piena discesa verso i sacconi. L’espressione del volto rivela la sorpresa dell’azzurro, che però non riuscirà, nella successiva terza sfida, a superare la quota. Eliminato.

La gara di Claudio Stecchi dura molto di più di quella di Gibilisco, ma si conclude, purtroppo anche nel suo caso, con l’eliminazione (ventisettesimo posto complessivo, con 5,40 alla terza prova). Le difficoltà del fiorentino emergono presto. A 5,25 è promosso solo alla terza, per di più con l’asticella che, dopo essere stata toccata, balla molto a lungo. La storia si ripete alla quota successiva, superata però con maggior margine. A 5,55 la resa, e l'eliminazione.

Marco Sicari

LINK ALLA DIRETTA STREAMING

LE DICHIARAZIONI DEGLI AZZURRI

FOTO/Photos

__________________________________

I MONDIALI IN TV: LA PROGRAMMAZIONE RAI e EUROSPORT
ISCRITTI/Entries
RISULTATI/Results
TUTTE LE NOTIZIE SULLA SQUADRA AZZURRA A MOSCA

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia - hashtag: #Moscow2013 | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: