Mondiali 100km: 8 medaglie per l'Italia




 

Arrivano buone notizie per i colori azzurri da Torhout (Belgio), dove, nei giorni scorsi, nel contesto della prestigiosa "Notte delle Fiandre", si è disputata l'edizione 2009 del Campionato del Mondo 100 km IAU con il patrocinio IAAF, valevole anche come Campionato Europeo.

Gli azzurri hanno fatto incetta di medaglie, portandone a casa ben 8 delle 24 in palio. Grande prestazione di Giorgio Calcaterra (6h42:04) che, dopo essere scivolato a metà gara alla decima posizione a causa di problemi intestinali, dal 60° km è stato capace di risalire sino al podio con un'incredibile progressione. Basti pensare che ha percorso l'ultima mezza maratona in circa 1h 13', raggiungendo la medaglia di bronzo a soli 15" dall'argento dello svedese Jonas Budd e 81" dal nuovo campione del mondo il giapponese Yasukazu Miyazato (6h40:43). Bene anche l'altro azzurro, il  veneziano Marco Boffo al traguardo in 6h45:38, ovvero quarto posto Mondiale e bronzo Europeo. Ventesimo Andrea Bernabei (7h15:30) e ventunesimo Mario Fattore (7h16:29), con Silvio Bertone 27° in 7h24:22. Sfortunate le performance di Francesco Caroni, Diego Di Toma e Antonio Armuzzi, costretti al ritiro. A squadre l'Italia ha così conquistato l'argento Mondiale e il titolo Europeo. Titolo mondiale al Giappone su Italia e Francia, mentre il bronzo Europeo è andato alla Spagna.

Nella gara femminile, come da pronostico, la vittoria è andata alla statunitense Kami Semick (7h37:23) argento alla russa Irina Vishnevskaya (7h45:41), bronzo all'azzurra Monica Carlin (7h53:57). Brave anche le altre azzurre, a partire da Giovanna Cavalli (8h46:37, 21^) con Elena Simsig, Noemy Gizzi, Maria Grazia Villella, Cristina Zantedeschi, Lorena Di Vito a Maria Ilaria Fossati, tutte al traguardo. Nella classifica a squadre l'Italia in rosa della 100 km è bronzo Europeo e quinta a livello mondiale, in una classifica dominata dagli USA, davnti a Russia e Germania.

Nella foto, Giorgio Calcaterra (archivio FIDAL)

File allegati:
- Il sito della manifestazione



Condividi con
Seguici su: