Milano OK Benedetti, MPI Zenoni e Verderio

24 Aprile 2014

Marta Zenoni in 2:44.24 si prende la MPI Allieve dei 1000 che apparteneva a Gabriella Dorio, Ilaria Verderio è MPI dei 500 Allieve in 1:11.91

 

Arrivano due migliori prestazioni italiane e una serie di buoni spunti dalla “Walk and Middle Distance Night”, in scena questa sera giovedì 24 aprile al campo XXV Aprile di Via Cimabue a Milano. Intitolata per il secondo anno anche alla memoria di Ugo Grassia e organizzata dal Top Training Club di Giorgio Rondelli, ha visto Giordano Benedetti (Fiamme Gialle) vincere i 500 in 1:01.62 dopo uno sprint emozionante con Roberto Severi (CUS Pro Patria Milano), sceso a 1:01.75; terzo al traguardo è Mor Seck (Atl. Monza) con 1:02.23 e quarto Paolo Danesini (Cento Torri Pavia) con 1:03.89.

I 1000 femminili sono vinti da Federica Del Buono (Forestale) come previsto sotto i 2:40 con 2:39.48, ma a fare il botto è Marta Zenoni (Atl. Brusaporto). La bergamasca allenata da Saro Naso corre in 2:44.26, nuovo limite italiano non solo Cadette (prec. stessa atleta 2:46.79) ma anche Allieve, a migliorare una MPI storica siglata da Gabriella Dorio con 2:46.2 manuale a Rieti il 7 ottobre 1973 (ndr: inizialmente per un errore a Zenoni viene attribuito un crono di 2:44.85 poi corretto nel tempo ufficiale di 2:44.26). I passaggi di Zenoni: 31.2 ai 200, 1:20.0 ai 500, 1:36.2 ai 600. Nei 500 la più veloce è Marta Milani(Esercito), arrivata a 1:11.07. In scia alla bergamasca Ilaria Verderio (Pro Sesto) è seconda con 1:11.91. Verderio, allenata da Paolo Prestipino, ottiene la nuova MPI Allieve sulla distanza, demolendo l'1:15.1 manuale di Manuela Salussola nel 1989 (anche la MPI Juniores resta a un passo: 1:11.6 manuale di Daniela Reina). La MPI Allieve di Valeria Roffino pare stregata invece per Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano): la 16enne di Novate Milanese, "pilotata" dalla compagna di colori Elisa Cova (al traguardo in 6:46.67), transita ai 1000 ai 3:19 e cede qualcosa nel finale facendo segnare 6:45.22, a poco meno di 5 secondi dal limite della piemontese (6:40.29). Nei 2.000 siepi maschili vince Francois Marzetta (Fiamme Oro) in 5:43.45 ma si fa notare soprattutto l’Allievo Yohannes Chiappinelli (Montepaschi UISP Atletica Siena) che all’esordio sulle siepi sigla un notevole 5.48.97. RISULTATI/Results

NDR: Venerdì 25 aprile, a seguito di un ulteriore e attento esame del fotofinish, il Gruppo Giudici Gara in servizio a Milano giovedì 24 aprile ha effettuato alcune modifiche (dell'ordine di due o tre centesimi) ai tempi di alcune gare in programma fra cui anche quelli delle atlete Marta Zenoni, Marta Milani e Nicole Reina. L'articolo presente su questa pagina è stato aggiornato con i riscontri cronometri definitivi.

(Ha collaborato Cesare Rizzi/CR FIDAL Lombardia)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: