Meno un mese alla Turin Marathon

16 Ottobre 2014

Domenica 16 novembre scatta la ventottesima edizione della 42,195km della Città della Mole

 

Meno un mese alla Turin Marathon Gran Premio La Stampa che prenderà il via da Piazza San Carlo domenica 16 novembre. La ventottesima edizione della Maratona di Torino coincide con il suo inserimento nel circuito Maratone delle Città d’Arte, promosso dalla FIDAL, di cui la città della Mole fa parte insieme a Venezia, Firenze e Roma, un’iniziativa basata su un nuovo modo di vivere le corse su strada. Il progetto vuole, infatti, che le organizzazioni facenti parte di questo gruppo si impegnino, durante l’anno, ad organizzare una maratona, una mezza maratona, una dieci chilometri e una manifestazione rivolta al pubblico femminile. Oggi alla conferenza stampa che si è tenuta nella suggestiva cornice di Palazzo Lascaris, sede del Consiglio della Regione Piemonte, sono intervenuti tra gli altri, il Presidente di Turin Marathon Luigi Chiabrera, il Vicepresidente FIDAL Vincenzo Parrinello, e il Presidente FIDAL Piemonte Maurizio Damilano.
 
Confermato il percorso dell’edizione 2013. Dalla splendida cornice di piazza San Carlo, gli atleti percorreranno le strade del centro di Torino e proseguendo poi per via Po incontreranno la Mole Antonelliana, simbolo della Città, che darà il benvenuto a tutti i partecipanti nel primo tratto rettilineo della manifestazione. Superato il ponte di piazza Vittorio e svoltando a destra, i partecipanti percorreranno corso Moncalieri, giungendo infine nell’omonima città, il primo dei due comuni facenti parte dell’Area Metropolitana di Torino interessato dal tracciato della manifestazione; il Borgo Medievale prima e il lungo Po, durante, saranno i compagni di viaggio di questo primo tratto del percorso. A seguire Nichelino che con il suo calore accompagnerà i concorrenti nel tratto centrale della maratona passando accanto all’ippodromo di Vinovo prima e alla splendida Palazzina di Caccia di Stupinigi dopo. I runners faranno rientro su Torino dai lunghi viali alberati e si immergeranno nel cuore del quartiere Crocetta per poi affrontare il rettilineo finale di via Roma tra due ali di folla plaudente e chiudere la loro prestazione nell’incantevole scenario di piazza Castello.

Come gli scorsi anni, alla maratona si affiancheranno numerosi eventi collaterali oltre ad altri appuntamenti riservati ai podisti: su tutti la Stratorino, la stracittadina che si svolgerà lungo un percorso di 10km completamente rinnovato (partenza e arrivo sempre però da Piazza San Carlo) e la Junior Marathon, la classica corsa riservata ai bambini.

(da comunicato stampa Organizzatori)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: