Memorial Nebiolo, parterre di stelle

07 Giugno 2013

Domani al Meeting Città di Torino Borsi, Tumi, Salis, Abate e tanti azzurri

 

Va in scena domani allo Stadio Nebiolo, all’interno del Parco Ruffini, il XIV Memorial Primo Nebiolo - Meeting Città di Torino con un parterre di stelle di livello mondiale e molti degli azzurri più in forma del momento. Sono annunciate alla partenza dei 100hs, a reiterare ancora una volta la sfida a suon di primati italiani tra gli ostacoli alti, Veronica Borsi (Fiamme Gialle), Marzia Caravelli (Cus Cagliari) e Micol Cattaneo (Carabinieri). Le tre azzurre, in gran spolvero in questo inizio di stagione, con la Borsi fresca del nuovo record nazionale di 12.76 e Caravelli e Cattaneo regolarissime intorno ai 13 secondi, si troveranno ancora una volta fianco a fianco in un confronto internazionale che vedrà alla partenza anche Tiffany Porter, britannica medaglia d’argento ai campionati mondiali indoor 2013, e Lolo Jones, di nuovo sulla pista torinese.

Star dei 100 metri sarà invece Michael Tumi (Fiamme Oro) che arriva a Torino direttamente dalla sfida stellare con Usain Bolt e Justin Gatlin all’Olimpico di Roma. Tumi, in inverno primatista italiano dei 60 indoor (6.51) e con un primato stagionale di 10.19 nei 100, è atteso a Torino ad un crono di rilievo considerata la grande crescita messa in mostra in questo 2013. Con lui ai blocchi anche l’azzurro Fabio Cerutti (Fiamme Gialle) mentre nella gara femminile sono annunciate la campionessa italiana in carica Audrey Alloh (Fiamme Azzurre) ed Ilenia Draisci (Esercito). Sui 100hs il primatista italiano Emanuele Abate (Fiamme Oro) dovrà vedersela con il cubano Orlando Ortega e Stefano Tedesco (Fiamme Gialle). Nei 400 piani saranno impegnati i finanzieri Michele Tricca ed Andrea Barberi, insieme al rappresentante della Pol. Rocco Scotellaro Matera Eusebio Haliti. Nei 400hs ecco la primatista italiana Yadisleidy Pedroso (Cus Pisa Atletica Cascina), che ha fissato il limite nazionale assoluto (54.54) nella seconda tappa della Diamond League, a Shanghai, il 18 maggio scorso. Con lei, la campionessa d'Italia Manuela Gentili  (Cus Palermo), e Francesca Doveri (Esercito). Sugli 800 metri, sono attese Marta Milani ed Elisa Cusma dell’Esercito.

Regina della pedana del martello, sarà Silvia Salis delle Fiamme Azzurre che troverà la giovane atleta di casa Francesca Massobrio (CUS Torino). Nel disco è iscritto invece Federico Apolloni (Aeronautica). Il meeting di Torino sarà ricordato anche come la prima uscita agonistica da cittadina italiana di Daryia Derkach (ACSI Italia Atletica). La giovane saltatrice di origine ucraina ha giurato per ottenere la cittadinanza italiana a Pagani (Salerno) il 27 maggio scorso. Derkach - già protagonista nelle categorie giovanili dove ha collezionato svariati titoli di categoria – vivrà proprio allo Stadio Nebiolo di Torino l’emozione di scendere in pista per la prima volta da italiana a tutti gli effetti: con primati personali di 6,55 nel lungo, di 13,56 nel triplo e di 13.83 nei 100hs la campana affronterà nella gara del lungo la russa campionessa europea indoor in carica Darya Klishina.

Anna Chiara Spigarolo

File allegati:
- Il sito della manifestazione


Condividi con
Seguici su: