Master: i campioni del pentathlon lanci

10 Ottobre 2016

Assegnati a Catania i titoli italiani “over 35” della prova multipla con gare di martello, peso, disco, giavellotto e martello con maniglia corta


 

Nel weekend il campo scuola di Catania ha accolto i Campionati italiani di pentathlon lanci master, per due giornate di sfide sulle pedane di martello, peso, disco, giavellotto e martello con maniglia corta. Stabilite quattro nuove migliori prestazioni nazionali, tutte al femminile, con il risultato più rilevante nella categoria SF55 dove l’altoatesina Waltraud Mattedi (Südtirol Team Club) ha totalizzato 4186 punti, per superare nettamente il primato che apparteneva a Giuliana Amici (3595 nel 2010). Nuova impresa per due atlete che quest’anno avevano già centrato il limite tricolore: Anna Maria Camoletto (Atl. Canavesana/SF60) con 3714 punti, incrementando lo score di 3554 ottenuto il 10 settembre ad Aosta, e quindi Maria Lategana (Cus Lecce) tra le SF75 con 3083 punti, 49 in più rispetto alla somma di 3034 realizzata a Lecce lo scorso 11 settembre, e anche nel peso con 7,40 per togliere il primato ad Amalia Micozzi (7,32 quest’anno il 18 giugno a Montecassiano). Al maschile il punteggio più alto porta il nome di Giuseppe Di Stefano (Puntese San Giovanni La Punta/SM75) con 3786, davanti al compagno di club Calogero Scordino (Puntese San Giovanni La Punta/SM65) a quota 3482, poi Michelangelo Bellantoni (Atl. Sandro Calvesi) che si aggiudica il titolo SM60 con 3439 punti. Nelle classifiche del Trofeo Beppe Tosi dedicato alle società, primo posto ai siciliani della Puntese San Giovanni La Punta, nei confronti di Atletica Sandro Calvesi e Rcf Roma Sud, mentre in campo femminile le romane della Liberatletica riescono a precedere il sodalizio organizzatore della Scuola di Atletica Leggera Catania e l’Atletica Canavesana.

PENTATHLON LANCI - I CAMPIONI ITALIANI MASTER 2016
UOMINI DONNE
SM35: Salvatore Pino (Atl. Villafranca) 2131
SM40: Mario D’Antonio (Lagarina Crus Team) 2621
SM45: Emanuele Tortorici (Atl. Sandro Calvesi) 2985
SM50: Antonio Vaccari (Atl. Cosenza) 3241
SM55: Francesco De Feo (Cus Bari) 2728
SM60: Michelangelo Bellantoni (Atl. Sandro Calvesi) 3439
SM65: Calogero Scordino (Puntese San Giovanni La Punta) 3482
SM70: Giorgio Schiavoni (Acquadela Bologna) 2736
SM75: Giuseppe Di Stefano (Puntese San Giovanni La Punta) 3786
SM80: Giovanni Colucci (Running Club Lecce) 2767

SF35: Irene Vincenza Messina (Scuola di Atl. Leggera Catania) 2649
SF40: Arianna Toppi (Lyceum Roma XIII) 2867
SF45: Santa Sapienza (Scuola di Atl. Leggera Catania) 2983
SF50: Marzia Zanoboni (Liberatletica Roma) 3082
SF55: Waltraud Mattedi (Südtirol Team Club) 4186
SF60: Anna Maria Camoletto (Atl. Canavesana) 3714
SF65: Carla Ricci (Liberatletica Roma) 3406
SF70: Gilda D’Ambrosio (Atl. Virgiliano) 2827
SF75: Maria Lategana (Cus Lecce) 3083
SF80: Teresina Tonazzo (Unvs Fontanarosa Catania) 2859

l.c.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: