Marcia e campioni al Terrasarda 2009




 

Tanti campioni al Terrasarda 2009, edizione numero 23, che il prossimo 4 settembre vedrà arrivare ad Orroli (NU) diversi atleti in luce alla recente rassegna iridata di Berlino, alcuni dei quali con già al collo le medaglie delle Olimpiadi di Pechino. Come i giamaicani Sheron Simpson, argento olimpico nella velocità femminile, e Michael Frater, oro nella staffetta 4x100 sempre a Pechino,l’ostacolista irlandese Derval O’Rourke, quarta ai mondiali, le russe del giro di pista Natalya Nazarova, bronzo a Berlino, e Anastasia Kapachinskaia, finalista nei 400 e bronzo nella staffetta del miglio. Getto del peso femminile con la russa Natalia Mikhnevic, argento a Pechino, e la cubana Misledys Gonzales, finalista ai Mondiali, impegnate con le azzurre Chiara Rosa e Assunta Legnante. Atteso un poker d'assi nella marcia che al maschile vedrà in azione sulla nuovissima pista di Orroli, inagurata per l’occasione, gli olimpionici Alex Schwazer e Ivano Brugnetti affiancati da Giorgio Rubino, quarto nella 20 km mondiale, con Elisa Rigaudo, protagonista annunciata delle prova femminile. Da citare ancora i gemelli Ciotti nell’alto e la presenza, come accompagnatore della delegazione cubana, del primatista mondiale dell'alto Javier Sotomayor, autore del 2,45 da record saltato il 23 luglio del 1993 a Salamanca. Nei 400 confermata la presenza del sudafricano Oscar Pistorius che se la dovrà vedere con il cubano William Collazo, 44”93 di personal best e semifinalista a Berlino, ma anche con il giamaicano Jermaine Gonzales (PB 45”16) e il mauriziano Eric Milazar (PB 44”69).

Nella foto, Alex Schwazer (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)

File allegati:
- ORARIO / Timetable



Condividi con
Seguici su: