Marcia: Trapletti e Tontodonati a segno

28 Aprile 2019

A Mariano Comense (Como), nel gruppo nord dei Societari, esordio stagionale vincente per la milanese dell’Esercito, con il successo tra gli uomini al piemontese dell’Aeronautica


 

di Cesare Rizzi (FIDAL Lombardia)

Sono i due favoriti Valentina Trapletti (Esercito) e Federico Tontodonati (Aeronautica) a prendersi il successo, a Mariano Comense (Como), nelle prove assolute su pista del gruppo nord per i Campionati italiani di società di marcia. Il piemontese vince in solitaria nei 10.000 metri con 40:08.88, restando a poco più di sei secondi dal personale sulla distanza. Alle sue spalle chiudono l’under 23 Juriy Micheletti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) in 43:38.54 con oltre un minuto di progresso sul personale in pista e l’argento continentale allievi Aldo Andrei (Gs Valsugana Trentino), primo junior al traguardo in 44:44.26, entrambi con due proposte di squalifica. La classifica fino all’ottava posizione annota poi solo under 20: quarto è Giorgio Giuliani (Cus Torino) in 45:58.12, quinto Mattia Braggio (Gruppo Città di Genova, 46:29.04) e sesto l’azzurrino Mikias Meli (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 46:51.58).

La milanese, al debutto stagionale, con il tempo di 45:49.00 batte un’altra azzurra come Nicole Colombi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), seconda in 46:24.32, che sfiora il personale nonostante due richiami ricevuti dai giudici. Terza al ritorno dopo tre anni sulla distanza Alessia Zapparoli (Cus Bologna, 49:39.38). Subito dietro la prima delle under 20, la campionessa italiana juniores della specialità Andrada Lavinia Lacatus (Pbm Bovisio Masciago): per la 19enne c’è una quarta piazza da 49:39.52. Seguono altre due lombarde come Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) quinta in 50:22.40 e Camilla Crivellaro (Cus Pro Patria Milano), sesta e seconda junior con 51:38.45. La tricolore 2018 della 50 km Beatrice Foresti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) è ottava in 52:46.66.

Nelle prove allievi dominano Gabriele Gamba e Martina Casiraghi. In campo maschile l’alfiere dell’Atletica Riccardi Milano 1946 si impone in 44:51.80, suo secondo crono alltime sui 10.000 metri di marcia in pista. Staccati gli inseguitori: Daniele Breda (Sporting Club Alzano) è secondo in 47:30.14 dopo uno stop di un minuto in pit lane, Mattia Boni (Atl. Riccardi Milano 1946) terzo con 49:15.64. La portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter, tricolore indoor in carica, vince sui 5000 femminili in 25:31.04. Con lei sul podio Maria Clelia Saccardo (Atl. Vicentina, 26:16.46) e Alessia Titone (Safatletica Piemonte, 26:18.34). [RISULTATI/Results]

SUD - Nel gruppo sud, ad Acquaviva delle Fonti (Bari), sui 10.000 di marcia conquista la vittoria il 22enne Gregorio Angelini (Alteratletica Locorotondo) in 42:48.12. A livello giovanile, tra gli allievi il migliore con 48:06.02 è Pietro Pio Notaristefano (Atl. Don Milani) mentre la junior Alessandra Lentini (Atl. Don Milani) chiude in 56:37.18. [RISULTATI/Results]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: