Maratona: Reggio Emilia da primato

10 Dicembre 2018

Nuovo record della corsa femminile per l’etiope Tsehay in 2h29:59, tra gli uomini si impone Simukeka. L’azzurro Rachik in Cina per un test. Vincitori e risultati delle gare disputate nel weekend (8-9 dicembre).


 

Per il secondo anno consecutivo alla Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore vincono Jean Baptiste Simukeka e Maru Tsehay Alemu. Nella 23esima edizione dell’evento, la giovane atleta etiope firma il nuovo primato del percorso e migliora se stessa con un 2h29:59 che demolisce il precedente 2h33:41. Il ruandese, alla quarta partecipazione di fila, prosegue la sua collezione di podi (due secondi e due primi posti) replicando il successo in 2h17:08 sul traguardo di Corso Garibaldi. Per entrambi lo stesso epilogo, con un arrivo in solitaria. Sul podio maschile anche il marocchino Youness Zitouni (Pod. Il Laghetto, 2h18:53) e l’ex campione italiano Ahmed Nasef (Atl. Desio, 2h20:01). Al femminile secondo posto alla croata Nikolina Sustic, iridata della 100 km, che completa la sua nona maratona dell’anno in 2h42:34 davanti a Laura Biagetti (#iloverun Athletic Terni, 2h50:48). In una giornata di meteo più che clemente (sole e circa 9 gradi al momento dell’arrivo del vincitore), domenica 9 dicembre, al via anche l’olimpionico Gelindo Bordin per una sgambata. La manifestazione organizzata dalla Tricolore Sport Marathon raccoglie oltre 2750 iscritti (meglio del 2017) ai quali vanno aggiunti gli oltre 700 della “Run 4 Charity Coop Alleanza 3.0”, la non competitiva di 4 km inserita nei festeggiamenti per il 70esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, con ricavato destinato a otto onlus: Ring 14, Casina dei Bimbi, Associazione Diabetici, Emergency, Gast (gruppo più numeroso), Apro, Admo e Aima. [RISULTATI/Results]

RACHIK IN CINA - L’azzurro Yassine Rachik ha svolto un test agonistico sulle strade di Canton, in Cina. Alla Guangzhou Marathon il 25enne bergamasco dell’Atletica Casone Noceto, bronzo agli Europei di Berlino, ha percorso circa 19 chilometri a un ritmo di 3:05 al chilometro, dopo aver superato il recente infortunio e in vista del rientro sui 42,195 km in primavera.

ASSEMINI - Conferma di Claudia Pinna alla Mezza Maratona della Ceramica - Città di Assemini (Cagliari). La portacolori del Cus Cagliari si impone per la terza volta consecutiva in 1h17:04 davanti a Raimonda Nieddu (1h22:45) e Manuela Manca (1h23:11), entrambe della Cagliari Atletica Leggera. Al maschile, nell’undicesima edizione della gara con partenza e arrivo in piazza Sant’Andrea e allestita dal Gruppo Polisportivo Assemini, il vincitore in 1h13:50 è Claudio Solla (Atl. Uta) che precede Stefano Floris (Cagliari Atl. Leggera, 1h14:25) e Tiziano Melia (Atl. Buddusò, 1h14:48). Sulla distanza dei 10,5 km i migliori sono invece Luigi Leotta (Atl. San Sperate, 37:21) ed Elsa Farris (Cagliari Atl. Leggera, 42:19). [RISULTATI/Results]

POLICORO - Una splendida giornata di sole a Policoro (Matera) ha fatto da cornice alla quinta edizione della Half Marathon della Siritide, vinta da Cosimo Albanese (Atl. Crispiano, 1h10:27) davanti al sudanese Allul Sakine (Pod. Taras, 1h15:13) con il terzo posto ad Antonio Amodeo (Corricastrovillari, 1h16:34). Nell’ormai tradizionale mezza maratona nella città d’Ercole, tra le donne Valentina Maiolino (Corricastrovillari, 1h31:45) ha preceduto Emma Delfine (Nadir on the Road Putignano, 1h37:21) e Maria Rosaria Ancona (Martina Franca Running, 1h39:26), mentre l’organizzazione era a cura della Podistica Amatori Policoro. [RISULTATI/Results]

BUJA - Seconda edizione sabato 8 dicembre per il Cross del Monte di Buja (Udine), la gara asfalto-terra dei colli friulani con un dislivello di 950 metri e 10 chilometri di lunghezza. L’etiope Dereje Tola Megersa è riuscito a prevalere in 37:08 nei confronti dello sloveno Rok Puhar (37:20), terzo il marocchino Taoufique El Barhoumi (Gs Lamone, 37:38). Primo degli italiani, al sesto posto, Gabriele Bacchion (Tornado) con 38:24 nella gara organizzata dall’Atletica Buja-Treppo Grande. [RISULTATI/Results]

SANREMO - Vittoria francese alla Sanremo Marathon, in provincia di Imperia, con il successo di François Holzerny nel tempo di 2h30:08. Alle sue spalle l’ex azzurro della corsa in montagna Gabriele Abate (Valsusa Running Team, 2h38:42) e Stefano Moraschetti (Gp Pellegrinelli, 2h39:40). La svizzera Karen Schultheiss ha invece dominato la prova femminile con 3h00:00 sul traguardo a Pian di Poma, seguita dalla francese Juliette Benedicto (3h10:14) e da Maura Beretta (Runner Team 99), terza in 3h23:49. Disputate anche la 10 km non competitiva e la Family Run, nella manifestazione interamente sul bordo del Mar Ligure per la regia della Pro San Pietro Sanremo, toccando anche i territori comunali di Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare e Ospedaletti. [RISULTATI/Results]

TERMOLI - Un evento accessibile e sostenibile, la 14ª ScopriTermoli organizzata sabato 8 dicembre dalla Runners Termoli in collaborazione con il Comitato Regionale FIDAL Molise. Da quest’anno infatti rientra all’interno del progetto Zero Waste Blu, d’intesa con la Regione Molise, finanziato nell’ambito del programma di cooperazione territoriale europea Italia-Croazia. Tra le azioni intraprese, l’utilizzo di acqua di rete per il ristoro e all’arrivo, prodotti locali e a chilometro zero per la realizzazione del pacco gara e delle premiazioni, utilizzo di materiale compostabile, biodegradabile e riciclato, posizionamento di isole ecologiche per la raccolta differenziata, allestimento di contenitori per la raccolta dei rifiuti sul tracciato con ausilio di volontari per garantire la pulizia e il decoro urbano. Gli atleti hanno percorso circa 10 km passando nel borgo antico di Termoli (Campobasso) sotto le mura del Castello Svevo, ma anche sfiorando la Cattedrale e il muraglione perimetrale, con la vittoria per Gennaro Varrella (International Security Service, 34:27) e Anna Bornaschella (Atl. Venafro, 44:54). [RISULTATI/Results]

l.c.

(da comunicati stampa Organizzatori)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: