Maraoui regina di Padova

27 Aprile 2014

La portacolori dell’Esercito si impone nella Maratona di S. Antonio in 2h36:32. Tra gli uomini vittoria in volata per Pharis Kimani in 2h12:03

 

Fatna Maraoui (Esercito) è la nuova regina di Padova. L’azzurra nella Maratona di S. Antonio si è imposta con autorità in 2h36:32, staccando di tre minuti la portoghese Vera Nunes, al traguardo in 2h39:30. L’azzurra, alla seconda maratona della carriera, migliora così il precedente 2h37:22 realizzato a Venezia nel 2007 e interrompe un dominio estero che alla maratona patavina durava dal 2008, quando vinse Marcella Mancini. Quest’anno aveva corso nella mezza maratona in occasione dei Mondiali di Copenaghen, realizzando un 1h12:49 sulla mezza distanza in cui ha un personale di 1h10:08 (Cremona 2011). «Sono contenta perché di fatto questa è la seconda maratona che faccio dopo quella di Venezia del 2007: si vede che il Veneto mi porta fortuna» ha commentato Fatna Maraoui, che è nata in Marocco ma vive a Biella dal ’98 ed è madre di due bambini.

«A causa del vento nei primi chilometri e della pioggia caduta negli ultimi (all’altezza di Cadoneghe, ndr) credo non fosse possibile realizzare un tempo migliore».

Nella Città del Santo completa il podio femminile una delle favorite della vigilia (con un primato personale di 2h35:13), la kenyana Rose Chepchumba a 2h40:23. Tra gli uomini il più veloce è Pharis Kimani del Kenya che si aggiudica i 42,195 chilometri allo sprint: solo un secondo lo separa infatti da Franck Caldeira che ferma i cronometri a 2h12:04. Il kenyano, che ha un primato di 2h12:04, in carriera è già salito sul podio alle maratone di Munster e di Kassel (Germania), Riga (Lettonia), Tallin (Estonia). Sul terzo gradino del podio, approfittando del ritiro del keniano Eliud Magut, sale l’operaio trentacinquenne bresciano Fabio Mella (Legnami Pellegrinelli) in 2h26:42. Nella mezza maratona l’etiope Tesfaalem Gebrearegawi, appena diciottenne, vince in 1h02:30. In totale, tra maratona e mezza maratona hanno tagliato il traguardo in 3.063. (da comunicato stampa organizzatori)

TV - Sintesi su RaiSport1 venerdì 2 maggio a partire dalle 15.00.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: