Magnani OK anche nei 3000

15 Febbraio 2014

La mezzofondista delle Fiamme Gialle ai Millrose Games di New York ferma il cronometro a 8:51.81, terza italiana di sempre al coperto

 

Margherita Magnani scala di nuovo, nel corso di questa stagione, le liste nazionali all-time del mezzofondo indoor. Oggi l'atleta delle Fiamme Gialle ai prestigiosi Millrose Games di New York ha corso i 3000 metri in 8:51.81 alle spalle soltanto della statunitense Kim Conley (8:48.35) e della keniana Betsy Saina (8:50.60). La quasi 27enne cesenate diventa così la terza italiana di sempre su questa distanza preceduta da Silvia Weissteiner (8:44.81 nel 2007) ed Elisa Rea (8:51.00 nel 1998). Demolito il primato personale con il quale la Magnani si era presentata in pista all'Armory (9:07.87 nel 2013), decisamente meglio anche del suo 9:00.25 outdoor. Con 8:51.81 l'azzurra si installa al secondo posto delle graduatorie europee stagionali e al tredicesimo di quelle mondiali. Dall'inizio del 2014, l'allieva del tecnico Vittorio Di Saverio ha prima riscritto il record nazionale dei 1000 metri (2:39.94) e si è poi migliorata fino a 4:09.27 nei 1500, anche in questo caso un crono che ne ha fatto la terza azzurra all-time al coperto. 

SARONNO - Oggi al PalaDozio di Saronno (VA), vittoria con personal best nei 60hs per la promessa Ivan Mach di Palmstein. L'ostacolista delle Fiamme Gialle si è aggiudicato la finale in 7.98 (8.04 in batteria) davanti ai fratelli Carlo Giuseppe (Atl. Riccardi Milano) 8.00 e Davide Felice Redaelli (GEAS Atletica) 8.14. AL femminile, la più veloce è stata Sara Balduchelli (Bracco Atletica) in 8.50, due centesimi meglio della batteria dove Giulia Pennella (Esercito) ha interrotto la sua corsa alla quarta barriera. RISULTATI/Results

a.g.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: