Lingua e Salis al minimo olimpico




 

Grandi risultati dal Grand Prix lanci, disputato a Savona questo pomeriggio sotto una pioggia battente. I due azzurri che attendevano un responso positivo in chiave Pechino, i martellisti Marco Lingua e Silvia Salis, hanno entrambi centrato l'obiettivo, siglando primati personali (rispettivamente 79,71 e 70,07) oltre le quote dei minimi A per i Giochi. Lingua, in linea con i suoi standard (che ne hanno spesso minato la consistenza agonistica, senza però intaccarne il valore assoluto), ha messo a segno un solo lancio valido - il primo - e una serie di cinque nulli; la misura, però, la terza al mondo nel 2008, gli fa acquisire la parte prestativa dei requisiti per la convocazione ai Giochi. Più travagliato - si fa per dire - il percorso della Salis, la terza italiana di sempre a superare i 70 metri nel martello; per lei, un nullo, un lancio "passato", prima della misura boom, che segue gli ottimi risultati - sempre oltre i 69 metri - nelle due ultime uscite (l'ultima, nella gara tedesca di Halle). Da segnalare, nell'ambito della giornata confezionata dall'ottimo Marco Mura, la miglior prestazione italiana Juniores del peso, realizzata da Alberto Sortino, con la misura di 18,62 (peso da 6kg).

RISULTATI - UOMINI - Peso/SP: 1. Dodoni (Forestale) 18,09; 2. Capponi (Fiamme Oro) 17,57. Junior (kg. 6): Sortino (Riccardi Milano) 18.62 (RI, prec.: 18,49, Eugenio Mannucci, Viterbo, 20-5-2004). Disco/DT: 1. Smith (NED) 61,61; 2. Kirchler (Carabinieri) 58,79; 3. Fortuna (Carabinieri) 58,40. Martello/HT: 1. Lingua (Fiamme Gialle) 79,71 (serie: 79,71; N; N; N; N; N); 2. Sanguin (Fiamme Oro) 71,67; 3. Felice (Fiamme Oro) 67,85; 4. Marussi (Carabinieri) 67,21. Giavellotto/JT: 1. Bertolini (Cento Torri) 68,56; 2. Fent (Vittorio Veneto) 66,77. DONNE - Disco/DT: 1. Bordignon (Fiamme Azzurre) 56,47; 2. Anniballi (Esercito) 52,81; 3. Godino (Fiamme Oro) 51,01. Martello/HT: 1. Salis (Forestale) 70.07 (serie: N; P; 70,07; 65,05; 68,20; N); 2. Balassini (Fiamme Gialle) 66,13; 3. Waldet (FRA) 66,05. Giavellotto/JT: 1. Bani (Fiamme Azzurre) 57,70; 2. Vigliano (FRA) 55,55.

Nella foto, Silvia Salis (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: