Lanci a Lucca i Tricolore invernali

18 Febbraio 2014

Anche Nicola Vizzoni e Silvia Salis sabato 22 e domenica 23 febbraio al campo scuola "Moreno Martini" per la rassegna nazionale di giavellotto, disco e martello

 

Tornano in pedana i protagonisti azzurri dei lanci lunghi ed è ancora una volta Lucca ad accogliere gli specialisti di disco, giavellotto e martello per la massima rassegna nazionale invernale. Sabato 22 e domenica 23 febbraio il campo scuola "Moreno Martini" ospiterà, per il terzo anno consecutivo, la Finale Nazionale dei Campionati Italiani Invernali Assoluti, Promesse e giovanili (ovvero Junior e  Allievi, che competono per un unico titolo). La rassegna sarà banco di prova anche per le prossime convocazioni in nazionale, utile ai DT Massimo Magnani e Stefano Baldini per definire le squadre che rappresenteranno l’Italia in occasione della Coppa Europa di lanci invernali, in programma a Leira (Portogallo) il 15 e 16 marzo,  e per l’incontro internazionale Junior e under23 di lanci di Halle (Germania) dove la nostra rappresentativa incontrerà quelle di Francia e Germania e che si svolgerà in contemporanea con il triangolare junior indoor.

Ed ha scelto proprio la città toscana per la prima uscita agonistica della stagione che porterà agli Europei di Zurigo (12-17 agosto 2014) il'capitano' Nicola Vizzoni, immenso settimo ai Mondiali di Mosca dell’agosto scorso: allo stadio Luzhniki il martellista ha conquistato la sua quinta finale iridata in carriera, classificandosi per la quarta volta fra i primi otto. L’azzurro di Pietrasanta sarà in gara nientemeno che per il suo 27esimo titolo italiano assoluto dopo averne conquistati 14 di estivi e 12 di invernali. Lui e un folto gruppo di lanciatori arriveranno alla rassegna tricolore da Potchefstroom (Sudafrica), dove sono in raduno tecnico dal 27 gennaio. E restando al martello è confermata nella rassegna nazionale anche Silvia Salis: l’atleta delle Fiamme Azzurre, nona ai Mondiali di Daegu 2011 e finalista europea a Barcellona 2010, da settembre si allena in pianta stabile a Roma sotto la guida tecnica di Gino Brichese. Il 26 gennaio, nel corso di un test allo stadio della Farnesina, ha fatto segnare la misura di 66,49.

Saranno complessivamente 18 i titoli nazionali in palio, equamente divisi fra maschili e femminili. La manifestazione, organizzata dall’Atletica Virtus CR Lucca, vede martello e giavellotto in programma sabato (con inizio alle 11) e il disco nella giornata successiva (dalle 10). Sono ammessi gli atleti che nelle due prove regionali hanno ottenuto le dieci migliori prestazioni a livello nazionale (otto per la categoria giovanile) oltre ai primi due atleti delle graduatorie nazionali 2013: tenendo conto di questo, Lucca vedrà in pedana diversi protagonisti della scena italiana dei lanci non ancora in possesso di un accredito targato 2014.

MARTELLO – Con la doverosa premessa che Nicola Vizzoni, settimo ai Mondiali di Mosca, ancora non è sceso in gara in questo 2014, la graduatoria stagionale vede al primo posto l’altro finanziere Marco Lingua (72,27) seguito dall’under23 medaglia di bronzo agli EuroJunior di Rieti 2013 Marco Bortolato (Udinese Malignani).

Tiziano di Blasio (Fiamme Gialle Simoni), domenica medaglia di bronzo ai Campionati Italiani indoor di Ancona, guida proprio fra gli under18 con la misura di 63,23. C’è attesa poi per la gara di Silvia Salis (Fiamme Azzurre) che in questo inizio di stagione ha fatto segnare 66,49 dopo il cambio di guida tecnica. La genovese nel ranking è seguita dalla campionessa italiana in carica (all’aperto) Micaela Mariani (CUS Pisa Atletica Cascina) che in un test agonistico effettuato durante il raduno di Potchefstroom (Sudafrica) ha lanciato 59,73. La promessa Francesca Massobrio (CUS Torino) si presenta con 59,18. A livello giovanile l’Allieva Lucia Prinetti Anzalapaya (PGS Decathlon Vercelli) ha lanciato 56,25 mentre la Junior Giulia Camporese (CUS Padova), primatista nazionale Allieve, ha scagliato l’attrezzo a 53,73.

GIAVELLOTTO – Con il campione italiano di Milano 2013 Norbert Bonvecchio Atletica Trento CMB senza un accredito 2014, nel giavellotto sono due gli atleti oltre i 70 metri in queste prime settimane di attività, ovvero Roberto Bertolini (Fiamme Oro) capace di 71,80 a Padova ed Antonio Fent (Carabinieri) che ha ottenuto 71,30 a Verona, mentre capofila stagionale tra le Promesse è Joseph Figliolini (Studentesca Ca.Ri.Ri) che ha lanciato 68,69 a Roma. Al femminile capolista 2014 è la ventunenne Sara Jemai (Esercito, 51,78 a San Benedetto del Tronto e ovviamente prima anche fra le under 23) incalzata dall’Allieva primatista italiana di categoria Ilaria Casarotto (Atl. Vicentina) capace di 48,19 con l’attrezzo da 600 grammi. Non è ancora scesa in pedana in questa stagione ma potrebbe esordire proprio a Lucca l’azzurra portacolori delle Fiamme Azzurre Zahra Bani.

DISCO – Tra gli Assoluti guida Federico Apolloni (Aeronautica) con la misura di 58,07 ottenuta a Gorizia seguito dalla Promessa Stefano Petrei (Udinese Malignani, 54,48), Nazzareno di Marco (Fiamme Oro,53,54), Daniel Compagno (Athletic Club 96 Ae Spa, 53,49)e Martin Pilato (Atletica Ravenna 52,16). A livello giovanile occhio invece allo junior del Gruppo Alpinistico Vertovese Giulio Anesa (52,24). Mentre potrebbero debuttare proprio a Lucca Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) e Hannes Kirchler (Carabinieri). Tra le donne il titolo potrebbe essere una sfida tra Laura Bordignon (Fiamme Azzurre) accreditata di un 52,11 e Valentina Anniballi (Esercito) di un 51,38 con la Junior Elisa Boaro (Libertas Friuli Palmanova) a 49,12.

a.c.s.

Lanci Invernali - Elenchi Definitivi atleti ammessi alla Finale Nazionale 2014: Uomini | Donne

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ORARIO/Timetable


Condividi con
Seguici su: