Kazan, Nasti conquista il bronzo

11 Luglio 2013

Arriva dai 3.000 siepi la prima medaglia per l'Italia all'Universiade russa: Patrick Nasti è terzo in 8:38.41

 

C’è solo un azzurro in pista oggi alla XXVII Universiade estiva che sta volgendo al termine a Kazan (Russia), ma tanto basta a conquistare la prima medaglia della spedizione azzurra. Patrick Nasti, alla partenza della finale dei 3.000 siepi, conquista la prima medaglia internazionale della sua carriera arrivando terzo in 8:38.41. Il ventitreenne di Trieste arriva molto vicino a prendersi l’argento che alla fine va al collo dello spagnolo Sebastian Martos Roa in (8:37.94), mentre l’oro è del russo Ilgizar Safiullin che vince con margine in 8:32.53. In qualificazione, nella mattinata di lunedì, Nasti aveva chiusa la batteria al secondo posto in 8:52.76 proprio dietro al Safiullin. Già finalista all’universiade di Shenzen 2011, il finanziere è iscritto all’Università di Trieste e vanta un personale di 8:29.08 corso nel giugno 2012 a Huelva. Buon specialista dei cross, è stato quinto agli Europei under 23 di Ostrava nel 2011 e finalista ai Campionati Europei di Helsinki 2012. Domani l'ultima giornata del programma dell'atletica con Giovanni Faloci e Federico Apolloni attesi nella finale del disco, Stefano La Rosa nei 5.000 e Margherita Magnani nei 1.500. 

Qui il LINK ai risultati.

XVII Universiade
Kazan (Russia), 7-12 luglio
Gli azzurri in gara domani venerdì 12 luglio (orario italiano)
16:40 disco FINALE: Giovanni Faloci, Federico Apolloni
18:00 5000 FINALE: Stefano La Rosa
17:25 1500 FINALE: Margherita Magnani

 

File allegati:
- Il sito della manifestazione


Condividi con
Seguici su: