Jesse Owens raccontato ai ragazzi

22 Giugno 2021

Nel volume di Franco Fava, ricco di illustrazioni, si rievocano le imprese del campione statunitense e la volontà di non tirarsi indietro di fronte alle sfide, per denunciare la discriminazione razziale

 

Le fenomenali imprese sportive, con quattro medaglie d’oro conquistate nella stessa edizione delle Olimpiadi e il memorabile “Giorno dei Giorni” in cui realizzò sei record del mondo. Ma anche il forte messaggio contro le discriminazioni e la testimonianza della vera amicizia tra avversari. C’è tutto questo nel libro “Jesse Owens. La Pantera Nera che umiliò Hitler”, biografia del grande campione americano scritta da Franco Fava, ex azzurro e firma del Corriere dello Sport. Nel volume edito da Risfoglia, con le illustrazioni di Alessia Coppola, si ripercorre la vita del formidabile atleta che ha segnato i Giochi di Berlino, nel 1936, in primis con l’intento di avvicinare questa figura storica a un pubblico di bambini e di ragazzi.

È un viaggio che racconta il talento di Owens, unito all’integrità morale e alla forza di volontà di ricercare attraverso lo sport ciò che la società civile gli aveva negato, in quanto afroamericano. Dalle pagine dell’opera emerge quanto la segregazione razziale fosse ancora presente a tutti i livelli negli Stati Uniti e come le divisioni politiche e religiose attraversavano l’Europa in quegli anni: ideologie che continuano a influenzare la società di oggi. Le umiliazioni che fu costretto a subire nel suo stesso Paese contribuirono alla decisione prematura di lasciare l’atletica a soli 23 anni, nonostante il valore eccezionale delle sue prestazioni: da quel 25 maggio del 1935 il primato mondiale nel salto in lungo durò fino al 1960. E poi si evidenzia il profondo legame con Luz Long, entrambi vittime di due mondi pervasi da pregiudizi della specie più infima. Un’amicizia che andò ben oltre il semplice rispetto reciproco in gara: l’essenza dello spirito olimpico, vero antidoto all’odio.

Il libro può essere acquistato su questo link. È previsto uno sconto del 40% inserendo il codice promozionale SPORT40.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate