Indoor: il programma del weekend

11 Gennaio 2017

Meeting ad Ancona, Padova, Modena, Bergamo, Aosta, Roma, Firenze, Udine e Bra. Debutto per gli ostacolisti Fofana e Perini, tra le donne Bazzoni sui 400 e Alloh nello sprint, l’astista Malavisi in Francia.


 

Entra a pieno regime la stagione indoor 2017. Nel weekend di sabato 14 e domenica 15 gennaio, sono previste manifestazioni in tutta Italia con nove impianti coinvolti e l’esordio stagionale per alcuni azzurri. Sfida a distanza nel pomeriggio di sabato tra gli ostacolisti Lorenzo Perini (Aeronautica), campione nazionale dei 60hs impegnato ad Aosta, e il tricolore all’aperto Hassane Fofana (Fiamme Oro), atteso a Bergamo. Al Palaindoor di Ancona torna in azione Chiara Bazzoni (Esercito), bronzo europeo con la staffetta 4x400, al via di 200 e 400 metri. Trasferta all’estero per l’astista Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) che debutta sabato a Orléans, in Francia. Sul rettilineo di Modena è annunciata la sprinter Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), terza italiana di sempre nei 60 metri, per un probabile duello con Irene Siragusa (Esercito), invece al maschile rientrano in gara Diego Marani (Fiamme Gialle) ed Enrico Demonte (Fiamme Oro), mentre sui 60 ostacoli la campionessa europea allieve Desola Oki (Cus Parma). Prima uscita agonistica dell’anno anche per l’iridato under 18 del salto in alto Stefano Sottile (Fiamme Azzurre) ad Aosta. Grandi numeri di partecipazione a Padova con un fine settimana dedicato soprattutto alle prove multiple, che vede circa 1200 iscritti tra cui la campionessa italiana del pentathlon Ottavia Cestonaro (Carabinieri). Sulla pedana di Ancona, ci sarà il tricolore indoor Stefano Tremigliozzi (Aeronautica) nel lungo. Ma si gareggia anche a Roma nella struttura di Casal del Marmo, a Firenze, Udine e Bra (Cuneo).

MALAVISI IN FRANCIA - Nella seconda tappa del Perche Elite Tour a Orléans (Francia), manifestazione interamente di salto con l’asta con 230 atleti iscritti, si apre il 2017 di Sonia Malavisi. L’azzurra delle Fiamme Gialle, che ha partecipato alle Olimpiadi di Rio, troverà come avversarie la transalpina Marion Lotout e la svedese Lisa Gunnarsson, primatista mondiale allieve, dalle ore 20.00 di sabato 14 gennaio con diretta STREAMING. [ISCRITTI/Entries]

ANCONA: BAZZONI SUI 400 - Un doppio impegno per Chiara Bazzoni (Esercito), anche in questo weekend al Palaindoor di Ancona. Stavolta è annunciato il debutto stagionale sui 400 per la staffettista azzurra, nel pomeriggio di domenica, preceduto da una nuova gara nei 200 metri dopo il 24.44 dello scorso fine settimana. La sfida nel doppio giro di pista femminile si prospetta interessante per la presenza anche di Raphaela Lukudo (Esercito), della promessa pugliese Lucia Pasquale (Brixia Atletica 2014), della junior Alessia Tirnetta (Olimpia Atl. Nettuno) e dell’allieva Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata).

Sulla pedana del lungo sono invece attesi il campione italiano assoluto indoor Stefano Tremigliozzi (Aeronautica) e Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle). STREAMING [ISCRITTI/Entries: sabato domenica]

MULTIPLE A PADOVA - Secondo fine settimana di gare al Palaindoor di Padova, dedicato in parte alle prove multiple che assegneranno i titoli regionali individuali per Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna. Nell’eptathlon assoluto, annunciati il bronzo tricolore 2016, Luca Dell’Acqua (N. Atl. Fanfulla Lodigiana), il compagno di club Gianluca Simionato e il vicecampione italiano di decathlon, Jacopo Zanatta (Silca Ultralite Vittorio Veneto). Tra gli juniores, da seguire il campione italiano di categoria Marco Leone (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), il tricolore allievi 2016 Riccardo Miglietta (Atl. Vicentina) e il sardo Luca Barbini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), che nella scorsa stagione ha vinto il titolo nazionale under 18 di decathlon. Ottavia Cestonaro (Carabinieri), campionessa italiana assoluta e promesse 2016, e Mariaelena Agostini (Atl. Libertas Sanp), tricolore juniores in carica (oltre che argento assoluto), sono due tra le atlete più attese del pentathlon femminile insieme alla campionessa nazionale dell’eptathlon all’aperto Federica Palumbo (Us Sangiorgese) e Sara Jemai (Esercito). Mentre, a livello juniores, risultano iscritte Sofia Montagna (Atl. Vigevano) e Gloria Gollin (Atl. Vicentina), rispettivamente oro e argento tricolore allieve della passata stagione. Sarà un interessante prologo dei campionati italiani che Padova ospiterà, per il quarto anno consecutivo, tra due weekend, il 28 e 29 gennaio. Nella manifestazione regionale “open” abbinata ai campionati regionali di prove multiple, attesi Jacques Riparelli (Aeronautica) nei 60, Giorgio Piantella (Carabinieri) nell’asta, Harold Barruecos (Atl. Vicentina) nel lungo e lo junior Fabio Camattari (Biotekna Marcon) nel triplo. In campo femminile, la promettente junior Rebecca Borga (Atl. Riviera del Brenta) doppierà 200 e 400, Chiara Ferdani (Atl. Spezia Duferco) e Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano) si sfideranno nei 1500 e l’allieva Camilla Vigato (Aristide Coin Venezia 1949) proverà a confermare i recenti progressi nel triplo. [ISCRITTI/Entries]

MODENA SPRINT - Apre le porte l’impianto indoor di Modena con un’intensa due giorni di gare. Nel pomeriggio di sabato, sui 60 metri, esordio per la velocista Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), quattro volte tricolore al coperto, ma sono iscritte anche l’azzurra Irene Siragusa (Esercito) e la giovane Zaynab Dosso (Calcestruzzi Corradini Excelsior Rubiera), al debutto nella categoria juniores. Nella prova maschile dei 60 è annunciato al via Diego Marani, dopo un paio di stagioni caratterizzate da problemi fisici. Il 26enne delle Fiamme Gialle, che sui 200 metri è stato quinto agli Europei del 2014, se la vedrà tra gli altri con Enrico Demonte (Fiamme Oro).

Sui 60 ostacoli da seguire la neojunior Desola Oki (Cus Parma), campionessa europea under 18 dei 100hs all’aperto, opposta all’azzurrina Abigail Gyedu (Atl. Brescia 1950). Domenica invece riflettori puntati sui salti: nell’asta in gara Marco Boni (Aeronautica) e la promessa Francesco Lama (La Fratellanza 1874 Modena), secondo nelle liste italiane junior all’aperto con il 5,40 dell’anno scorso. [ISCRITTI/Entries]

BERGAMO CON FOFANA - Tra gli atleti attesi nel weekend a Bergamo, spicca il nome di Hassane Fofana (Fiamme Oro). Il pluricampione tricolore dei 110hs outdoor è annunciato sui 60 ostacoli di sabato, mentre nella gara femminile Sara Balduchelli (Bracco Atletica). Domenica invece si correrà sui 60 piani con la presenza di Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946), che nella scorsa stagione è stato il migliore italiano sui 400 ostacoli correndo in 49.35. [ISCRITTI/Entries: sabato domenica]

PERINI E SOTTILE AD AOSTA - Al Palaindoor di Aosta si svolgono i campionati regionali al coperto, che metteranno in palio anche i titoli piemontesi di alto, asta e peso. Sui 60 ostacoli debutto stagionale per il campione italiano assoluto Lorenzo Perini (Aeronautica), bronzo europeo under 23 dei 110hs all’aperto nel 2015. Nell’alto maschile in pedana lo junior Stefano Sottile (Fiamme Azzurre), campione mondiale allievi del 2015, e nell’asta Matteo Capello (Safatletica Piemonte), al suo esordio nella categoria promesse. [ISCRITTI/Entries]

ROMA - Prime gare dell’anno a Roma, nel centro sportivo delle Fiamme Azzurre a Casal del Marmo. Domenica sui 60 metri al via Giulia Arcioni (Carabinieri) e nei 60hs juniores Mattia Di Panfilo (E.Servizi Atl. Futura Roma), primatista italiano allievi degli ostacoli, mentre il compagno di club Mario Marchei si cimenterà sui 60 piani. [ISCRITTI/Entries]

FIRENZE - Scatta anche quest’anno “Caccia al minimo”, la serie di manifestazioni indoor a Firenze. L’appuntamento inaugurale si svolgerà sabato nell’impianto al coperto dell’Asics Firenze Marathon Stadium, a cui sarà abbinata anche una gara di lancio del peso all’aperto: iscritto l’azzurrino Leonardo Fabbri (Atl. Firenze Marathon). [ISCRITTI/Entries]

UDINE - Due giornate di gare al PalaBernes di Udine. Nel pomeriggio di sabato lo junior Max Mandusic (Trieste Atletica) si metterà alla prova sui 60 ostacoli, oltre che nel salto con l’asta, mentre domenica nei 60 piani ai blocchi di partenza la junior Anna Lisa Modesti (Cus Trieste). [ISCRITTI/Entries]

BRA - Nell’impianto di Bra (Cuneo) in programma domenica 60 piani e 60 ostacoli. Tra i protagonisti ci sarà la tricolore cadette degli 80 metri Rebecca Menchini (Atl. Stronese), iscritta ad entrambe le specialità.

CROSS IN OLANDA - L’azzurro Yassine Rachik (Atl. Casone Noceto) è annunciato al via nell’Abdijcross di Kerkrade (Paesi Bassi) sui 10,5 chilometri, domenica 15 gennaio con partenza alle ore 13.00. [ISCRITTI/Entries]

l.c.

(hanno collaborato Mauro Ferraro, Cesare Rizzi, Myriam Scamangas)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: