Incerti e Toniolo sulle 10 miglia

14 Aprile 2016

Le due maratonete in gara domenica a Colorno (Parma). Tutti gli eventi nel calendario nazionale per i runners.


 

Nel giorno che vede in programma anche la Maratona di Padova, sono tanti gli appuntamenti nel calendario nazionale delle corse su strada, domenica 17 aprile. A Colorno (Parma) si disputa la 3ª Dieci Miglia di Maria Luigia, manifestazione nazionale organizzata dalla Polisportiva Torrile su un percorso di 16,1 chilometri e arrivo nel giardino della Reggia. Annunciate al via Anna Incerti (Fiamme Azzurre), campionessa europea di maratona nel 2010 che torna in gara dopo aver partecipato tre settimane fa ai Mondiali di mezza maratona, e Deborah Toniolo (Forestale), vincitrice della passata edizione. Tra gli uomini anche il burundese Olivier Irabaruta (Atl. Casone Noceto) difenderà il successo dell’anno scorso.

Taglia il traguardo delle 18 edizioni a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) la Maratonina dei Fiori, 21,097 chilometri con due giri quasi identici e completamente pianeggianti sul lungomare delle Palme, allestita dall’Atletica Avis San Benedetto del Tronto. In provincia di Salerno si corre invece la 17ª Agropoli Half Marathon, la “mezza maratona del Mediterraneo” immersa in uno scenario altamente suggestivo: l’Acropolis arroccata, i templi di Paestum, l’antica Poseidonia, il sole, il mare e la campagna, per la regia organizzativa dell’Atletica Libertas Agropoli. Sulla stessa distanza, appuntamento inoltre per la seconda edizione della Santander Mezza Maratona Città di Torino, gara che attraversa i luoghi più belli del capoluogo piemontese e che prevede anche la 10 km Santander Torino Running nello stesso percorso della mezza, ma a giro unico, con partenza e arrivo in Piazza San Carlo, organizzata dalla società Base Running.

Domenica 17 aprile sarà poi il giorno della 14ª Corritrieste che avrà partenza e arrivo alla Scala Reale toccando Riva Tre Novembre, piazza Duca degli Abruzzi e il Porto Vecchio. Prova competitiva sui 10 chilometri, con l’organizzazione della Promorun e l’ex azzurro Michele Gamba nel ruolo di testimonial. Settima edizione quindi per la Taranto nel Cuore, valida come Memorial Alberto Casile ed Enzo D’Ippolito, gara di 10 chilometri interamente nel centro cittadino e nel caratteristico Borgo Antico che attraversa due volte il Ponte Girevole e percorre tutta la zona pedonale, organizzata dalla Taranto Sportiva.

Per la corsa in montagna, a Gavardo (Brescia) va in scena la 5ª Grimpeur Race Memorial Beppe Comini, lunga 10 km con dislivello positivo di 700 metri e negativo di 200 metri. L’arrivo è posto sul monte Tesio. E poi la seconda edizione della Valtellina Vertical Race Tube, domenica 17 aprile sulla scalinata di fianco alla condotta di Montagna in Valtellina (Sondrio): 2700 gradini, 500 metri di dislivello e meno di un chilometro di sviluppo nella gara dedicata alla memoria di Marco Gianatti, uno dei creatori dell’evento.

l.c.

(da comunicati stampa Organizzatori)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: