Imola: cresce il martellista Olivieri

17 Luglio 2020

L’azzurrino si migliora di oltre mezzo metro con un lancio a 72,65

 

Non solo Savona nel super giovedì dell’atletica italiana, con diverse manifestazioni regionali in calendario. A Imola (Bologna) arriva il progresso del giovane lanciatore Giorgio Olivieri che spedisce il martello a 72,65. Vent’anni da compiere a novembre, il portacolori dei Carabinieri aggiunge più di mezzo metro al 72,03 della scorsa stagione ottenuto agli Assoluti di Bressanone, poco dopo aver conquistato la medaglia di bronzo agli Europei under 20 di Boras. Con questo risultato il marchigiano di Porto San Giorgio diventa il settimo under 23 italiano di sempre, al suo primo anno tra le promesse. Sulla pedana dell’alto 1,78 di Marta Morara (Atl. Lugo), classe ’99, per eguagliare il personale outdoor realizzato da allieva in maglia azzurra, alla rassegna continentale U18 del 2016, e a un centimetro da quello al coperto [RISULTATI/Results].

LE ALTRE SEDI - Nella prima riunione stagionale a Cagliari, doppiette nella velocità per Antonio Moro (Delogu Nuoro), 10.71 (+3.1) e 22.17 (+1.0), e di Nadia Neri (Cus Cagliari), con 12.01 (+2.9) e 25.30 (+0.7) su 100 e 200 metri [RISULTATI/Results]. A Campi Bisenzio (Firenze) si migliorano nei salti l’allievo Samuele Baldi (Atl. Alta Toscana) con 7,11 (+0.3) nel lungo e lo junior Abdul Majeed Omar (Atl. Firenze Marathon) che nel triplo atterra a 15,13 (-0.2) [RISULTATI/Results]. Si è gareggiato anche a Grosseto e Avellino con test di allenamento certificati per le categorie assolute, oltre che a Treviso e San Giovanni Lupatoto (Verona) per i cadetti.

ALL’ESTERO - Vittorie italiane a Lubiana, in Slovenia. Nei 3000 metri Jacopo De Marchi (Trieste Atletica) corre in 8:10.56 sfiorando il proprio limite all’aperto, mentre il compagno di club Simone Biasutti si aggiudica il triplo con 15,71 (1.2) nella quindicesima edizione del Memorial intitolato a Matic Sustersic e Patrik Cvetan [RISULTATI/Results].

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: