Il ricordo di Dordoni a 14 anni dalla scomparsa

22 Ottobre 2012

Una cerimonia a Piacenza e un annullo speciale per il campione olimpico di Helsinki 1952

 

Mercoledì 24 ottobre, a quattordici anni dalla scomparsa, il mondo della marcia si ritroverà a Piacenza per ricordare Pino Dordoni, l’uomo che seppe ispirare, con le sue gesta, intere generazioni di atleti. Dordoni, il campione olimpico dei 50km di Helsinki 1952 (nonché campione europeo della stessa distanza nel 1950, a Bruxelles; quattro partecipazioni ai Giochi olimpici in carriera) verrà commemorato con una cerimonia presso l’agenzia centrale delle Poste di Piacenza (via S. Antonino, inizio ore 12).

In ricordo del grande campione azzurro le Poste Italiane produrranno un annullo speciale dal titolo “Celebrazione di Giuseppe Dordoni, atleta marciatore”, e nell’occasione la Formec Arte donerà alla sede piacentina delle Poste l’opera dell’artista Karl Webber denominata “Dordoni vince l’aria, la terra, il proprio corpo, i propri competitori”. Alla cerimonia prenderanno parte, tra gli altri, oltre alla signora Graziella e alla figlia Isabella, uomini come Vittorio Visini, Maurizio e Giorgio Damilano, che conobbero il Dordoni responsabile tecnico della marcia azzurra, ruolo ricoperto fino alla fine degli anni ottanta.



Condividi con
Seguici su: