Iannelli e la Incerti primi a Villa Pamphili




 
Rimane all’Italia il titolo europeo di cross della Polizia Penitenziaria. Le Fiamme Azzurre mantengono l’imbattibilità continentale al termine della prova organizzata per la prima volta a Roma, nello scenario di Villa Pamphili, su un percorso tecnico e ondulato reso pesantissimo dalla pioggia caduta in abbondanza sulla Capitale. L’ottava edizione della manifestazione europea ha visto il successo del siepista azzurro Angelo Iannelli, che con una volata condotta in progressione ha preceduto un terzetto costituito dai compagni di squadra Arlati (vincitore della passata edizione) Ciallella e Pegoretti. Buono anche il comportamento degli atleti della squadra “B” della Polizia penitenziaria, formata da podisti non facenti parte del Gruppo Sportivo, ma comunque di buon valore e spesso protagonisti delle gare del calendario nazionale per il settore agonistico o amatoriale. Per Iannelli è la seconda vittoria nella storia della competizione: il ventinovenne corridore di Maddaloni si era già aggiudicato l’edizione del 2002 a Rotterdam in Olanda. Nella prova femminile c’era attesa per il rientro agonistico della maratoneta Anna Incerti, dopo lo stop per l’operazione ai tendini: la palermitana ha preso subito il largo sulla concorrenza, interpretando la prova come un buon test in vista del suo ritorno alla maratona, programmato per la primavera 2006. Alle spalle della Incerti, si è ben disimpegnata la campionessa mondiale di pentathlon moderno Claudia Corsini. Eccellente il successo di partecipazione, con il record della manifestazione: al via 91 uomini e 36 donne, in rappresentanza di 14 formazioni nazionali. RISULTATI Uomini (10km): 1. Iannelli (FF.AA.) 31:56; 2. Arlati (FF.AA.) 32:02; 3. Ciallella (FF.AA.) 32:05; 4. Pegoretti (FF.AA.) 32:06; 5. Mortillaro (Pol.Pen.); 6. Carpenito (Pol.Pen.); 7. Chiarelli (Pol.Pen.); 8. De Dominicis (Pol.Pen.) ; 9. Santiago (Esp) ; 10. D’Urso (Pol.Pen.). A squadre: 1. Italia; 2. Spagna; 3. Inghilterra/Galles. Donne (5km): 1. Incerti (FF.AA.) 18:56; 2. Corsini (FF.AA.) 19:22, 3. Bertoli (FF.AA.) 19:27; 4. Carroll (Irl) 19:40; 5. Gaiardelli (FF.AA.). A squadre: 1. Italia; 2. Svezia; 3. Spagna. Nella foto: Anna Incerti in azione sui prati romani (foto organizzatori)


Condividi con
Seguici su: