Howe pronto per l'esordio a Chiasso

15 Giugno 2017

Il recordman nazionale del lungo debutta il 17 giugno in Svizzera


 

"Andrew sta bene ed è pronto per gareggiare". Parola di coach Fabrizio Donato che sabato 17 giugno (ore 18:30) guiderà Andrew Howe nell'esordio stagionale al meeting "Cronometro e salti" di Chiasso in Svizzera. Un debutto all'aperto che il recordman nazionale di salto in lungo ha posticipato di una settimana dopo la rinuncia al Golden Gala di Roma. Pochi giorni prima della tappa italiana della IAAF Diamond League il 32enne dell'Aeronautica si era sottoposto ad una doppia estrazione dei denti del giudizio. Una fastidiosa problematica che rischiava di comprometterne gli equilibri del sistema posturale. Andrew ha quindi ripreso regolarmente gli allenamenti nel giro di qualche giorno a Castelporziano (Roma), dove ormai da mesi è seguito a livello tecnico proprio dal capitano della Nazionale, bronzo olimpico a Londra 2012. Il 2017 per Howe - dieci anni dopo il titolo europeo indoor di Birmingham e l'argento mondiale di Osaka - è stato fin qui la stagione del ritorno oltre gli 8 metri: 8,01 il 18 febbraio agli Assoluti in sala di Ancona.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: