Gli azzurri del Golden Gala

13 Maggio 2014

Fabrizio Donato, Andrew Howe, Marzia Caravelli e Matteo Galvan presentano il Golden Gala Pietro Mennea 2014 con 15 azzurri al via

 

Sono 15 i nomi degli atleti italiani annunciati oggi nel corso della presentazione del Golden Gala "Pietro Mennea", in programma allo Stadio Olimpico di Roma il prossimo 5 giugno. Sono intervenuti anche Fabrizio Donato, Andrew Howe, Marzia Caravelli e Matteo Galvan, quattro dei big azzurri che prenderanno parte alla quarta tappa della IAAF Diamond League. Ecco i loro progetti e le ambizioni per il meeting della Capitale, tappa fondamentale verso gli Europei di Zurigo (12-17 agosto).  

Fabrizio Donato (Fiamme Gialle), bronzo olimpico del salto triplo a Londra allo Stadio Olimpico si sente a casa sua.”C’è un calore che non trovo in altri stadi. Il Golden Gala è una tappa fondamentale nel mio percorso di avvicinamento a Zurigo. Inizierò a gareggiare con la Coppa Campioni per club (24-25 maggio, ndr) in modo da arrivare al Golden Gala già rodato e pronto”. Quando si parla di salto triplo il mondo sa di dover fare i conti con l’Italia, così sarà anche al Golden Gala 2014 con tre azzurri in pedana. "Abbiamo un’ottima scuola di triplo e di salti in generale. Spesso ci siamo fatti notare nel mondo, e vogliamo continuare a farlo, a difendere i colori dell’Italia”. Donato, tra l'altro, è anche il campione continentale in carica della specialità: “Questa è una stagione importante e particolare e l’evento clou sono ovviamente gli Europei. Tra l’altro la pedana di Zurigo mi è amica: lì nel 2012 ho vinto una gara della Diamond League. Cercherò di arrivarci nel migliore dei modi per difendere un titolo pesante”.

Andrew Howe (Aeronautica), l’ultimo italiano a vincere al Golden Gala (i 200 metri nel 2011). “Il pubblico del Golden Gala regala emozioni uniche, grazie a 60mila spettatori che ti incitano e ti sostengono. Ripetere quello che ho fatto nel 2011 sarebbe meraviglioso anche se ci saranno degli avversari davvero tosti. Ma la mia stagione internazionale inizia da qui e voglio cominciare col piede giusto”. A quando il ritorno nel salto in lungo? “Credo da metà giugno in poi. Ora mi sto concentrando molto sulla velocità e in cui ora so di essere molto più competitivo. Mai dire mai però, durante la stagione proverò entrambe le specialità e deciderò anche in base ai risultati”. Capitolo Zurigo. “Per prima cosa dovrò meritarmi la convocazione, che non è scontata. Una volta lì cercherò di ottenere il massimo. Rispetto a qualche anno fa tengo molto di più i piedi per terra, anche se sento di avere molte cose da dimostrare”.

Marzia Caravelli (Aeronautica), tricolore assoluta in carica di 100hs e 200 metri, sarà per la terza volta al meeting della Capitale. “Torno per il terzo anno consecutivo ed è una bella iniezione di fiducia, perché significa essere costanti ad alto livello. E che il lavoro fatto paga. L’atmosfera dell’olimpico è unica, unisce il pubblico delle grandi occasioni, quello che di solito si trova solo alle Olimpiadi o ai Mondiali, con il calore del tifo di casa. Correre qui è un’emozione speciale che da davvero una carica in più”. Dopo la miglior prestaizone italiana sui 300 ostacoli tutti aspettano il suo esordio sul giro di pista con barriere. Quando avverrà? “Voglio far le cose con calma e logica. Ora sto preparando i 100 ostacoli, finalizzando la stagione agli Europei.

Quando sarò pronta farò certamente il mio debutto anche nella distanza più lunga”. Due anni fa la conquista della finale, quest’anno quali sono le ambizioni? “L’obiettivo è sempre migliorarsi, quindi spero di far meglio del sesto posto di due anni fa”.

L’ultimo 400 all’aperto di Matteo Galvan (Fiamme Gialle) risale a settembre 2013 a Bruxelles, record personale di 45.35. “In un certo senso riprendo da dove ho lasciato, cioè dalla Diamond League, ed è motivo di grande orgoglio. L’obiettivo di quest’anno è migliorarmi, come sempre. Al Golden Gala è annunciato un grandissimo 400 e sarà un’ottima occasione”. Alla partenza ci sarà anche LaShawn Merritt. “Che io conosco molto bene perché nel mio ultimo anno in Florida condividevamo non solo gli allenamenti ma anche l’appartamento. Siamo amici, da lui ho imparato molto e a Roma cercherò di sfruttarlo per correre veloce”. Dalla Florida, dove tGalvan si è allenato per due anni con il coach americano Loren Seagrave, a Rieti che ha scelto come nuova sede di allenamento. Com’è cambiata la vita? “Avevo già deciso di concludere la mia esperienza statunitense nel maggio scorso, a prescindere da come sarebbe andata la stagione agonistica: i due anni in Florida sono stati positivi e fondamentali per la mia crescita, ma credo di aver imparato quello che dovevo, era tempo di tornare in Italia. La scelta di andare a Rieti è arrivata a ottobre, dopo aver valutato tutte le possibili opzioni”. Nel 2013 per otto volte sotto i 46 secondi, fino ad arrivare a 16 centesimi dal record italiano (45.19), ma per entrare nell’eccellenza europea bisogna correre in meno di 45 secondi. “È l’obiettivo di quest’anno. Ma sono anche una persona realistica, quindi come primo passo voglio tornare ai tempi con cui ho concluso la scorsa stagione”. 

"Quello che arriva dal Golden Gala - il commento di Giulia Arena, Miss Italia 2013 e madrina del meeting - è un anche un bel messaggio sociale. L'atletica ha infatti in sè dei valori positivi e il tifo, diversamente da quanto accade in altre sport, non è mai contro, ma a favore.

Sono onorata di poter fare da madrina ad un evento che porta il nome di un grande campione azzurro come è stato Pietro Mennea". 

GLI AZZURRI AL GOLDEN GALA PIETRO MENNEA 2014
UOMINI - 200: Andrew Howe (Aeronautica); 400: Matteo Galvan (Fiamme Gialle); 800: Giordano Benedetti (Fiamme Gialle); alto: Marco Fassinotti (Aeronautica); triplo: Fabrizio Donato (Fiamme Gialle), Daniele Greco (Fiamme Oro) e Fabrizio Schembri (Carabinieri); disco: Hannes Kirchler (Carabinieri).
DONNE - 100hs: Veronica Borsi (Fiamme Gialle) e Marzia Caravelli (Aeronautica); 400hs: Yadisleidy Pedroso (CUS Pisa Atletica Cascina); asta: Sonia Malavisi (Fiamme Gialle); triplo: Simona La Mantia (Fiamme Gialle); peso: Chiara Rosa (Fiamme Azzurre); giavellotto: Sara Jemai (Esercito).

a.c.s.

ELENCO ISCRITTI/Entry List (12.05.2014) - LE FOTO DELLA CONFERENZA STAMPA

BIGLIETTI - Prosegue la corsa ai biglietti per il Golden Gala "Pietro Mennea" che possono essere acquistati nei punti vendita di TicketOne, Ticketing partner del Golden Gala 2014, e sul sito della compagnia, all’indirizzo www.ticketone.it (nella sezione sport, o cercando Golden Gala nel motore di ricerca interno al sito). Questi i prezzi dell’edizione 2014 (al netto dei diritti di prevendita): Monte Mario Arrivi: 40,00 Euro; Monte Mario Partenze: 20,00; Tribuna Tevere, Distinti Arrivi: 15,00; Curve e Distinti (esclusi i Distinti Arrivi): 5,00. In più, è attiva anche la biglietteria del Foro Italico, a Roma (viale delle Olimpiadi 61, ex Ostello: apertura dal lunedì al venerdì, 10:00-13:00, 14:00-17:00). 

LA BIGLIETTERIA ONLINE 

PROMOZIONI SPECIALI - Le Società affiliate alla FIDAL e i Comuni d'Italia potranno beneficiare di speciali condizioni per assistere al 34° Golden Gala "Pietro Mennea". A questo LINK è possibile consultare l'elenco delle iniziative in corso.

GOLDEN GALA "Pietro Mennea" 2014 - ORARIO/Timetable

APP - Quest'anno seguire l'avvincente spettacolo della IAAF Diamond League, compreso il Golden Gala “Pietro Mennea” del 5 giugno a Roma,  sarà un’esperienza ancora più interattiva e coinvolgente. E’ stata, infatti, lanciata un'apposita "App" per iPhone e smartphone Android disponibile via AppStore  (nome: Diamond Lge - LINK) e Google Play (nome: Diamond League - LINK). L'applicazione - sviluppata da OMEGA, cronometrista ufficiale della IAAF Diamond League - avrà varie interessanti funzionalità, in primis quelle di accedere a programma orario, risultati live, notizie, foto e highlights video di ciascuno dei 14 meeting che compongono il circuito. Senza dimenticare la possibilità di monitorare le classifiche delle singole Diamond Race nel corso di tutta l'edizione 2014 che culminerà con le finali di Zurigo (28 agosto) e Bruxelles (5 settembre). 

SEGUI IL GOLDEN GALA "PIETRO MENNEA" SU Facebook - Twitter @goldengala_roma

Marzia Caravelli, Andrew Howe, Matteo Galvan e Fabrizio Donato con Miss Italia 2013 Giulia Arena (foto Colombo/Fidal)



Condividi con
Seguici su: